La salvia sbianca i denti: verità o falso mito?

220

La salvia è un’erba aromatica che appartiene alla famiglia delle Labiatae, è un arbusto sempre verde caratterizzato da un fusto eretto che può crescere fino a 70 cm di altezza. La salvia fiorisce in primavera dando vita a fiori blu e viola. Le proprietà salutari di questa pianta sono conosciute fin dall’antichità per le sue capaità terapeutiche.

I principi attivi sono contenuti nelle foglie, e rappresentano un toccasana contro le infiammazioni, i cicli mestruali dolorosi, i disturbi della menopausa e le emicranie. E’ anche nota per avere effetti drenanti e antigonfiore. La salvia trova grande impiego in cosmesi, in particolar modo, si utilizza per bellezza del sorriso. Sbiancare i denti con la salvia è una pratica molo antica tramandata nel tempo e oggi sfruttata nella produzione di dentifrici.

Sbiancare i denti con la salvia: come fare?

Se volete sbiancare i denti in modo naturale, la salvia è il rimedio che fa per voi. Potete scegliere tra:

-Dentifrici sbiancanti a base di salvia
-Salvia pura

Le foglie di salvia possono essere tranquillamente strofinate sui denti in modo diretto. Contengono un olio essenziale che lubrifica lo smalto, e minerali che sbiancano la superficie dentale grazie ad un leggero effetto abrasivo. Grazie a questi principi attivi sono in grado di rimuovere i pigmenti presenti sullo smalto del dente. Oltre a sbiancare i denti, la salvia svolge un’azione disinfettante e tonificante sulle gengive.

Controindicazioni della salvia sui denti

La salvia è un rimedio sbiancante innocuo in quanto i minerali contenuti nelle foglie sono solo lievemente abrasivi. Non lo stesso si può dire del bicarbonato e dell’acqua ossigenata.

Le foglie di salvia strofinate sui denti non comportano alcuna controindicazione: si consiglia di procedere al trattamento naturale non più di 2 volte a settimana. Lo strofinamento deve durare circa 1 minuto.

Sbiancare i denti con la salvia, vantaggi e svantaggi

Il trattamento sbiancante a base di salvia presenta vantaggi e svantaggi. Tra i primi:

  • è un metodo naturale e poco abrasivo
  • non rovina i denti
  • è molto economico

Tra gli svantaggi:

  • ha un effetto sbiancante molto leggero
  • non elimina le macchie più ostinate
  • l’effetto dura al massimo una settimana

Metodi naturali alternativi per denti più bianchi

Se l’effetto della salvia non vi soddisfa potete scegliere un metodo più efficace per ottenere denti più bianchi senza spendere una fortuna. Come abbiamo, l’effetto della salvia è leggero e temporaneo. Il bicarbonato e l’acqua ossigenata, dal canto loro, a lungo andare possono rovinare i denti e non si dimostrano metodi alternativi efficaci.

Per concludere, sbiancare i denti con la salvia è efficace quando i denti sono solo leggermente giallognoli e macchiati. Su macchie di nicotina o di alimenti più ostinate è necessario optare per un trattamento sbiancante più efficace.