Lacca sui capelli: ecco come utilizzarla in altri modi

448

La lacca per capelli è un prodotto che non manca mai nella casa di una donna, è molto utilizzata per fissare le acconciature e non solo, in questo articolo andremo prima a vedere come di utilizza normalmente la lacca, e poi andremo anche a vedere degli utilizzi inusuali di questo prodotto.

Rispetto agli anni passati, oggigiorno la lacca si utilizza, ma non moltissimo, o meglio il quantitativo che si utilizza è decisamente ridotto rispetto al quantitativo che ad esempio si utilizzava negli anni ’70. La lacca aiuta a donare volume e garantire una maggiore durata della pettinatura. E’ importante, però, utilizzarla in modo corretto per non rovinare i capelli.

Tipologie di lacca e come utilizzarla

L’applicazione della lacca varia in base alla tenuta che si desidera, l’acquisto del prodotto si fa, infatti, in base al risultato che si vuole ottenere, scopriamo meglio le varie tipologie di prodotto.

-Tenuta forte: perfetta se dovete scolpire la vostra chioma.
-Tenuta media o leggera: per mantenere la piega.

Nei negozi specializzati per estetisti e parrucchieri, potete trovare lacche di diverse tipologie, come:

  • ecologiche
  • colorate
  • biologiche

Sono lacche con formulazioni più delicate, così possono soddisfare tutti. Se avete i capelli grassi, ad esempio, potete evitare di utilizzare quelle che donano un effetto lucido, però se la utilizzate con moderazione i capelli sembreranno meno unti.

Fate attenzione se avete il cuoio capelluto sensibile, meglio vaporizzarla solo sulle lunghezze. Prima di applicare la lacca, agitate bene la bomboletta, poi posizionate ad una distanza di circa 20-30 centimetri dai capelli.

In base al risultato finale da donare, applicate secondo quanto segue:

  • Donare volume ai capelli: dovete spruzzate la lacca a testa in giù, poi sollevatela e applicate la lacca anche dalle radici. Con le dita, sistemate le ciocche, in modo da modellarle come preferite. Le donne che hanno il caschetto, possono utilizzare la lacca per garantire maggiore tenuta ai capelli, basta alzare i capelli e poi spruzzate la lacca dall’alto vero il basso. I capelli devono ricadere naturalmente.
  • Dare volume sulla radice: abbassate la testa in avanti e spruzzate la lacca ad una distanza di 10 centimetri.
    Fissare le onde e donare movimento: dovete localizzare lo spruzzo in quella direzione ma senza esagerare.
  • Messa in piega lisci: dovete spruzzare la lacca su un pettine a denti stretti e poi pettinate i capelli.

Differenza tra lacca e spray fissante

Non confondete la lacca con lo spray fissante, perché sono due tipologie di prodotti diverse ma che si somigliano quindi facilmente si possono confondere.

La lacca ha una texture molto sottile e lascia residui leggeri, soprattutto quelle di ultimissima generazione, viene utilizzate per il fissaggio.

Lo spray fissante, invece, è un prodotto liquido, che viene vaporizzato sui capelli e dona alla vostra chioma un effetto un po’ bagnato. Si può utilizzare per modellare i capelli, donando alle ciocche la forma desiderata.

Lacca sui capelli: ecco come utilizzarla in altri modi

La lacca, si utilizza ovviamente sui capelli, ma non è l’unico utilizzo che si può fare di questo prodotto, nell’articolo di oggi andremo proprio a vedere quali sono gli altri utilizzi della lacca, insoliti, ma che possono essere molto utili.

  1. Se le scarpe risultano essere molto scivolose internamente, provate a spruzzarci dentro un po’ di lacca, in questo modo otterrete un effetto anti-scivolo.
  2. Se volete che un disegno fatto con i gessetti duri più a lungo, passateci una spruzzata di lacca.
  3. Per pulire le macchie sulle superfici in pelle, spruzzateci della lacca, poi lasciate agire 5 minuti, pulite con un panno e infine applicate un prodotto specifico.
  4. Infilare il filo nella cruna dell’ago è molto difficile: potete farvi aiutare da un pizzico di lacca per tenere rigido il filo.
  5. La cerniera è lenta e la zip si apre da sola? Un po’ di lacca vi aiuterà a creare il giusto attrito.
  6. Anche sui disegni fatti con le tempere la lacca è efficace: mantiene i colori brillanti molto più a lungo.
  7. I palloncini ad elio tendono a perdere vigore velocemente, spruzzandoci sopra un po’ di lacca ne prolungherete la durata.