Mangiare dolci e non ingrassare, è possibile? La verità sconvolgente

48

Caramelle, torte, biscotti, cioccolata: sono tutte golosità irresistibili ma che problema per la dieta! Forse non lo sapete ma c’è un modo per togliersi, a volte, qualche piacere culinario senza mettere su necessariamente un eccesso di adipe. Mangiare dolci senza ingrassare è possibile? La verità sconvolgente!

Mangiare dolci senza ingrassare

Mangiare dolci senza ingrassare è il sogno di tutti, soprattutto di chi ha sempre problemi con la linea. Anche se sembra un’utopia mangiare dolci senza ingrassare è possibile e si può fare prediligendo una preparazione dolciaria fatta in casa secondo la scelta di determinati ingredienti. Mangiare dolci senza ingrassare si può! Ecco la verità sconvolgente.

Come preparare dolci fatti in casa non calorici

Per mangiare dolci senza ingrassare possiamo farli da noi orientando la nostra scelta nei confronti di ingredienti a basso apporto calorico. Per prima cosa è molto importante eliminare la farina 00 e scegliere al suo posto farine non raffinate o integrali; dovremo poi sostituire il latte intero con quello scremato; sostituiremo anche il burro con l’olio di semi; utilizzeremo il miele come dolcificante al posto dello zucchero; potremo usare la cioccolata extra fondente e lo yogurt bianco.

Come orientare la propria scelta in pasticceria

Siete negati con la cucina? Non sapete preparare i dolci? C’è una soluzione anche a questo e vi permetterà di mangiare dolci senza ingrassare. Se proprio non siete in grado di preparare dolci da voi o non riuscite a rinunciare alle prelibatezze offerte da un negozio specializzato, possiamo spiegarvi come orientare la vostra scelta in pasticceria, sull’acquisto di dolci che vi aiuteranno a non ingrassare.

Quando vi recate nella vostra pasticceria di fiducia con l’intento di portarvi a casa qualcosa di invitante, scegliete dolcetti alla frutta ed evitate le creme, che sono maggiormente caloriche. Preferite poi un gelato di frutta o dei ghiaccioli e delle granite al limone a bignè e torte, queste troppo ricche di zuccheri e calorie.

Quando mangiare i dolci senza ingrassare

Un altro trucco per mangiare dolci senza ingrassare è quello di consumarli nel momento migliore della giornata, quello che non favorisce l’accumulo di peso poiché trasforma zuccheri e grassi in energia anziché in calorie: si tratta della colazione. Mangiare dolci la mattina vi permetterà di avere a disposizione un importante rifornimento energetico che vi aiuterà ad affrontare i compiti della giornata senza problemi, dallo studio al lavoro ad altre attività importanti che richiedono impegno e concentrazione.

Altro momento propizio per mangiare dolci senza ingrassare è lo spuntino di metà pomeriggio, la cosiddetta merenda, perché è lontano dai pasti. Se volete mangiare dolci senza ingrassare dovete invece accuratamente evitare di terminare un pasto completo con il dessert. Quindi niente dolci a pranzo e, soprattutto, a cena: la sera infatti, il nostro corpo si prepara per sdraiarsi e andare a dormire quindi il quantitativo di zuccheri e di grassi ingerito non verrebbe bruciato e si trasformerebbe invece in adipe corporeo. In questo caso, la mattina seguente vi ritrovereste con dei kg in più sulla vostra bilancia.