De Rossi si ritira, la leggenda dice addio al calcio

139
Daniele De Rossi Roma Boca

A 36 anni, dopo la breve parentesi argentina del Boca Juniors, Daniele De Rossi appende i proverbiali scarpini al chiodo e dice addio al calcio giocato. Bandiera della Roma, affettuosamente ribattezzato “Capitan Futuro” dai tifosi giallorossi, il centrocampista italiano è stato una delle bandiere più sfolgoranti del nostro sport nel corso dell’ultimo ventennio. Campione del mondo nel 2006, De Rossi aveva lasciato la Roma solamente nella scorsa estate, lasciando un vuoto incolmabile nei cuori dei suoi sostenitori.

Daniele De Rossi Roma BocaTuttavia, in Argentina l’ex mediano della Roma ha faticato più del previsto ad ambientarsi, pur essendo divenuto da subito un idolo dei tifosi. Preda di alcuni infortuni, visto poco dall’allenatore, De Rossi ha collezionato poche presenze in campo, oltre ad una marcatura all’esordio. Cullata l’ipotesi di un ritorno in Italia (in Serie A aveva ancora numerosi estimatori, con il Milan e la Fiorentina interessate al suo ingaggio), alla fine il centrocampista ha deciso di smettere. Troppo forte il richiamo della famiglia, bisognosa delle sue attenzioni. Nell’arco della sua intera carriera, il giocatore ha collezionato più di 750 partite tra club e varie selezioni nazionali, mettendo a segno oltre 85 reti. Adesso è rimasto un unico campione del mondo del 2006 ancora in attività: l’highlander Gianluigi Buffon, tornato alla Juventus nella scorsa estate.