Copa America slitta, si farà nel 2021 come l’Europeo

158
Copa America

L’emergenza del coronavirus non sta risparmiando proprio nessuno, nel mondo dello sport. E così, dopo il rinvio forzato di Euro 2020, a conferma delle tante indiscrezioni che erano giunte nei giorni scorsi, anche la Copa America ha dovuto alzare bandiera bianca. Il torneo sudamericano, che vede affrontarsi le squadre più forti della terra latina, non potrà essere regolarmente disputato durante questa estate. Le motivazioni sono praticamente le medesime che hanno già fermato l’imminente Europeo: quelle di dare priorità alla conclusione dei campionati nazionali di club e dei tornei internazionali, su tutti la Champions League e l’Europa League.

Copa AmericaInsomma, ci sarà tempo e modo per recuperare tutte le altre competizioni, Copa America inclusa. Naturalmente bisognerà aggiornare e rivedere vari calendari, ma al momento non c’erano alternative migliori e più valide di queste per riuscire a far quadrare il tutto. La Copa America verrà giocata nel 2021, con ogni probabilità tra l’11 giugno e l’11 luglio. Invariata la sede, che dovrebbe dividersi tra l’ Argentina e la Colombia. Allo stesso modo, le alte sfere della FIFA hanno deciso di procrastinare a data da destinarsi anche altri tornei che inizialmente avrebbero dovuto tenersi durante l’estate del prossimo anno, su tutti il Mondiale per Club.