Serie A, anche Cellino è positivo al coronavirus

171
Serie A

La Serie A continua incessantemente a interrogarsi circa l’eventuale ripresa delle attività agonistiche. Quando siamo oramai entrati nelle battute conclusive del mese di aprile, non vi sono ancora certezze per una ripartenza del campionato. Le massime autorità sembra stiano studiando la situazione per organizzare quantomeno gli allenamenti, con tutte le misure del caso, dal prossimo 4 maggio. I calciatori potrebbero poi tornare a calcare i campi di gioco negli ultimi giorni di giugno, in modo da concludere il torneo durante la stagione estiva. Tuttavia, nelle scorse ore, un’altra brutta notizia potrebbe aver minato nuovamente queste possibilità: anche il presidente del Brescia, Massimo Cellino, è risultato positivo al coronavirus.

Serie AMassimo Cellino è quindi il primo presidente della Serie A ad essere positivo al covid-19. In realtà i tamponi da lui eseguiti hanno fin qui dato esito negativo, ma i test sierologici hanno invece evidenziato una positività. Cellino, come spiegato da lui stesso, aveva accusato i sintomi della malattia nei giorni scorsi, patendo diversi dolori diffusi al corpo. D’altronde, proprio Brescia, in queste settimane, è stata una delle città più colpite dal coronavirus, al pari della vicina Bergamo. Nelle prossime ore Cellino verrà sottoposto a un nuovo tampone: se risulterà nuovamente negativo, vorrà dire che sarà già riuscito a sconfiggere la malattia, e a sviluppare i relativi anticorpi.