Anche il Milan ha contagiati per il coronavirus

221
Zlatan Ibrahimovic Milan

Mentre il mondo del calcio continua a interrogarsi circa la fattibilità del ritorno del campionato di Serie A, si infoltisce la schiera dei club che attualmente accusano giocatori positivi al coronavirus. Nelle scorse ore Torino, Sampdoria e Fiorentina avevano rivelato di avere complessivamente oltre dieci tesserati malati di covid-19, tra calciatori e membri dello staff medico. Adesso, a quanto pare, anche il Milan si è unito a questo novero. A rivelarlo è stato nientemeno che il numero uno del club rossonero, Scaroni. Il presidente della società meneghina, tramite un intervento rilasciato a WarRoom (format su internet di Roma InConTra), ha infatti confermato che ci sono alcuni giocatori positivi.

Zlatan Ibrahimovic MilanGià a marzo il mondo rossonero aveva dovuto accogliere la notizia della positività al coronavirus del leggendario Paolo Maldini e di suo figlio, fortunatamente guariti anzitempo. Scaroni ha comunque tenuto a minimizzare la cosa, affermando, per l’appunto, che i giocatori rossoneri positivi al covid-19 (la cui identità non è stata rivelata, come già fatto da Torino, Fiorentina e Samp) stanno comunque bene, e che sono sulla via della guarigione. Il Milan, inoltre, ha ripreso gli allenamenti in forma individuale, mantenendo le distanze di sicurezza compatibilmente con quelli che sono gli attuali decreti. L’obiettivo comune, conclude Scaroni, è quello di ripartire.