Serie A, Sky o Dazn: dove vedere in tv la 13ma giornata

Riparte il campionato di serie A con la 13ma giornata. Ecco il programma completo dove vedere tutte le partite.

Serie A
Programma serie A (LaPresse)

La serie A riparte con la prima sfida delle 15.00 tra Atalanta e Spezia. Il sabato di campionato prosegue con due big match, il primo tra Lazio e Juventus in programma alle ore 18.00 e termina al Franchi con Fiorentina-Milan. La domenica si apre con il lunch match tra il Sassuolo di Dionisi e il Cagliari di Mazzarri e si conclude con il confronto tra Shevchenko e Mourinho. Il big match della domenica tra Inter-Napoli, in programma alle ore 18.00, sarà preceduto dalle sfide tra Salernitana-Sampdoria e Bologna-Venezia (ore 15.00). Il 13mo turno di serie A si concluderà con il confronto tra Verona-Empoli e con il monday night in scena allo stadio Olimpico Grande Torino, dove i granata ospiteranno l’Udinese.

Serie A, Sky o Dazn: il programma

Palloni serie A
Palloni ufficiali della Serie A (LaPresse)

Atalanta-Spezia: sabato 20 novembre ore 15.00 (Dazn)

Lazio-Juventus: sabato 20 novembre ore 18.00 (Dazn)

Fiorentina-Milan: sabato 20 ore 20.45 (Dazn e Sky)

Sassuolo-Cagliari: domenica 21 ore 12.30 (Dazn e Sky)

Bologna-Venezia: domenica 21 ore 15.00 (Dazn)

Salernitana-Sampdoria: domenica 21 ore 15.00 (Dazn)

Inter-Napoli: domenica 21 ore 18.00 (Dazn)

Genoa-Roma: domenica 21 ore 20.45 (Dazn)

Verona-Empoli: lunedì 22 ore 18.30 (Dazn)

Torino-Udinese: lunedì 22 ore 20.45 (Dazn e SKy)

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI>>>La tecnica nei giovani: quando l’abbondanza… è assente

Scontri al vertice e lotta salvezza, bentornato campionato

Sarri è pronto ad affrontare il suo passato recente e proverà in tutti i modi a portare a casa i tre punti. I biancocelesti dovranno, probabilmente, fare a meno del proprio bomber Immobile, mentre i bianconeri, rischiano di perdere Dybala.

Il Milan, in scena al Franchi, proverà ad approfittare dell’insidioso match tra Inter e Napoli, con la speranza, in caso di vittoria, di allungare sui partenopei. Spalletti incrocia per la prima volta il suo passato nerazzurro, dove ha stabilito, a suo dire, le fondamenta per lo scudetto.

Sul fronte salvezza, decisiva risulta essere la sfida di Salerno tra Salernitana e Sampdoria. I blucerchiati non vincono in trasferta da due mesi, l’ultima vittoria fuori dalle mura amiche risale al 19 settembre ad Empoli.

Impostazioni privacy