Inter-Skriniar, la rivelazione: spunta l’ultimatum

Tiene banco in casa Inter sempre il rinnovo di Milan Skriniar, rivelazione a sorpresa in diretta sul futuro del difensore slovacco

Quella vista contro il Napoli, è stata sicuramente una delle migliori Inter della stagione. I nerazzurri di Simone Inzaghi sono riusciti a limitare al massimo la manovra offensiva del miglior attacco del campionato, sfruttando al meglio le proprie armi per fare male in ripartenza agli uomini di Spalletti e centrando un successo pienamente meritato, che ora può cambiare tutti gli scenari stagionali.

Inter-Skriniar, la rivelazione: spunta l'ultimatum
Milan Skriniar © LaPresse

L’Inter, Skriniar e un rinnovo ancora in bilico: le ultime

Quasi tutti i nerazzurri hanno offerto una prestazione di alto livello, tra i migliori c’è stato certamente Milan Skriniar. Il capitano interista ha concesso pochissimo spazio al temuto Kvaratskhelia, anche aiutato dai pronti raddoppi di Darmian. Del resto, è cosa nota che quando lo slovacco gioca in maniera attenta e concentrata, dando il massimo, è davvero un avversario duro da superare. Le sue doti sono ben conosciute nell’ambiente ed è per questo che l’Inter vorrebbe trattenerlo, ma la questione del suo rinnovo contrattuale, per il momento, non trova ancora sbocco. Il club si è spinto alla massima offerta possibile sperando di convincerlo, la risposta definitiva però non è ancora arrivata. Sullo sfondo, c’è sempre il corteggiamento del Psg a pesare e che potrebbe indirizzare il tutto.

Skriniar, Biasin a TV Play: “C’è un’unica certezza, ecco l’ultimatum”

Inter-Skriniar, la rivelazione: spunta l'ultimatum
Fabrizio Biasin a Tv Play (screen shot)

Sulla situazione del difensore, ha fatto il punto il giornalista Fabrizio Biasin ai microfon di TV Play. “Lo ripeto da agosto, l’Inter sapeva bene che il rischio di un addio a zero di Skriniar era concreto dopo aver rifiutato tra i 50 e i 60 milioni dal Psg – ha spiegato – Ora c’è da sperare in un miracolo, ma il club ha fatto un’offerta oltre la quale non può andare. Oltre un mese fa, sono stati proposti sei milioni l’anno più bonus per un contratto di quattro o cinque stagioni. Mentre dall’altra parte, il Psg si avvicina alla doppia cifra dei dieci milioni di euro a stagione. I dubbi del ragazzo li capisco, siccome gli stanno offrendo di giocare con Messi, Mbappe, Neymar e Hakimi. Abbiamo una unica certezza, che l’Inter gradisce una risposta entro la partenza della squadra per l’Arabia Saudita per la Supercoppa italiana. Oltre quella deadline non si vorrebbe andare. La speranza è che Skriniar decida di sposare il progetto Inter a discapito dei soldi, anche se è una cosa che si vede raramente”.