Juventus, ultima settimana di mercato: quali altre operazioni?

Juventus

L’insolita finestra estiva del calciomercato 2020 si approssima alla conclusione, e per molte squadre è ormai giunto il momento della verità. Società dalla quale ci si aspetta molto da qui ai prossimi giorni, senza dubbio, è la Juventus. La Vecchia Signora, che sta cercando di capire se vi siano rischi concreti sulla fattibilità del match contro il Napoli (che potrebbe essere rinviato a causa dell’emergenza covid scoppiata in casa Genoa), è chiamata a risolvere alcune situazioni di mercato anche in merito alla brutta gara disputata domenica sera a Roma.

JuventusIn casa Juventus è sempre in essere il problema di Sami Khedira: la dirigenza bianconera vorrebbe rescindere il contratto del centrocampista tedesco, ormai considerato ai margini del progetto sia per ragioni anagrafiche, sia per la sempre più frequente tendenza agli infortuni del giocatore. Khedira continua a porre resistenza, ma la sensazione è che si possa arrivare ad una risoluzione simile a quella di Higuain. Sul parco cessioni, rimangono poi altri due possibili partenti: Daniele Rugani, che ha richieste in Premier League, e Douglas Costa, che piace a diversi club ma che ancora non ha ricevuto offerte concrete. Difficile invece a questo punto che possano partire De Sciglio e Bernardeschi, ma fino all’ultimo mai dire mai.

Inutile dire che la possibilità di effettuare nuovi acquisti sia condizionata dalle cessioni di cui sopra. In tal senso la Juventus sembra molto vicina a Federico Chiesa (che con la Fiorentina sta continuando a premere per un trasferimento a Torino), ma permangono due problemi: prima di tutto Paratici dovrebbe piazzare Costa, e in secondo luogo bisognerebbe convincere Commisso ad accettare una proposta sulla falsariga di quella di Morata, con un prestito oneroso ed un futuro riscatto. Notizie dalla Francia parlano inoltre di un nuovo sondaggio per Aouar: l’imminente arrivo di Paquetà al Lione sbloccherebbe il centrocampista transalpino, sulle cui tracce c’è però anche l’Arsenal. Di nuovo: la Juve dovrebbe liberare lo slot occupato da Khedira, e non potrebbe andare oltre un prestito oneroso.