Sergio Ramos, futuro in bilico: lascerà il Real Madrid?

calciopolis
CalcioPolis.it

Sergio Ramos ha il contratto in scadenza: quale sarà il suo futuro? Resterà al Real Madrid o lascerà le merengues?

Il Covid ha aperto una crisi mondiale con pochi precedenti nella storia, e anche il calcio, è stato colpito. Quindi, i grandi club l’hanno subita, e di rimbalzo i loro grandi giocatori con i ricchi contratti. Messi via dal Barcellona, Alaba dal Bayern Monaco, ma il calciatore che più tiene banco nelle ultime ore è Sergio Ramos.

Il capitano del Real Madrid ha il contratto in scadenza a giugno 2021, e al momento non ci sono segni su una sua permanenza al Real. Infatti, le sue richieste, parrebbero atte ad evitare nel futuro contratto, il taglio del 10% di stipendio a causa del Covid. Cosa che ovviamente non sarebbe accettata di buon grado da tutti gli altri giocatori, che invece hanno avuto questo taglio.

Di oggi, è la doppia “opposta” notizia, ovvero quella relativa al rifiuto dell’ultima offerta di contratto fattagli dal Real, ma anche la volontà relativa al suo desiderio di restare, con un riavvicinamento tra Perez e Ramos.

Leggi anche >>> Real Madrid, tegola Sergio Ramos

Sergio Ramos: quale destinazione per lo spagnolo?

Ramos e Ronaldo al Real (Getty Images)

Se la decisione di Ramos dovesse essere quella di andarsene dal Real, ecco che molti club europei potrebbero prenderlo, visto che già ci hanno fatto più di un pensiero.

Lo spagnolo è stato accostato alla Premier, con Manchester United e Manchester City in pole, ma anche alla Ligue 1, al PSG. Proprio ai parigini, potrebbe trovare come compagno di squadra un altro illustre giocatore in scadenza, Leo Messi, su cui il PSG è molto forte.

Però, attenzione anche all’Italia, infatti si parla dell’interessamento della Juventus. A Torino, Sergio Ramos ritroverebbe il suo ex compagno di squadra al Real, Cristiano Ronaldo, con il quale ha vinto tutto più volte.

Sergio Ramos vs Florentino Perez

Florentino Perez non è di certo contento di tutta questa storia, e ha dato un ultimatum a Sergio Ramos, che deve decidere entro fine mese cosa fare. Restare oppure andarsene. Ovviamente Perez sa che Ramos è un valore aggiunto, tanto in difesa, quanto in attacco, ma ha già venduto Cristiano Ronaldo, quindi sarebbe disposto a perdere anche il difensore.

Una cosa è certa, sia se Sergio Ramos dovesse rimanere, sia dovesse andarsene, il Real di Perez ha in procinto una nuova rivoluzione, per tornare a vincere. Ovviamente con “El Capitan” a guidare la difesa, le merengues sarebbero ancora più forte.