Juve, porte girevoli: Buffon meglio di Szczesny e il mercato si muove

Juve Buffon Szczesny mercato
Gigi Buffon, ancora decisivo in casa Juve (Getty Images)

Il rendimento di Buffon mette in discussione Szczesny, che potrebbe essere sacrificato sul mercato in casa Juve. I numi per sostituire il polacco non mancano e i bianconeri si muovono sotto traccia. 

Buffon e Szczesny, un dualismo che potrebbe muovere il mercato della Juve e alimenta le riflessioni. Pirlo ieri ha scelto il campione del mondo azzurro, che come spesso accade ha compiuto una serie di interventi decisivi. Lo ha fatto dopo un derby da horror del polacco, che adesso è inevitabilmente in discussione. La Juventus sa di avere un portiere di spessore europeo, ma ha ancora le mani su Perin e Audero. Il numero uno del Genoa ha disputato una stagione da grande protagonista, mentre sull’altra sponda della città ligure Audero è finalmente esploso. Rinunciare a Szczesny diventa complicato, ma in un mercato da alimentare con le cessioni la Juve dovrà riflettere, forte anche di un Buffon che non è ancora maturo forse per appendere gli scarpini al chiodo.

Ci pensano alla Continassa, consapevoli che Buffon potrebbe ancora alternarsi ad un giovane, o che un suo ritiro, ed un eventuale affare in un uscita per Szczesny, potrebbero far partire un restyling sul mercato della Juve. In tal caso i nomi non mancano, e le soluzioni sarebbero anche alla portata delle casse piemontesi.

Leggi anche: Chiesa, ora la Juventus è sua: corre, crossa, segna e difende- VIDEO

Buffon e Szczesny, la Juve medita e pensa al mercato: tutti i possibili scenari

Juve Buffon Szczesny mercato
La Juve valuta Buffon e Szczesny sul mercato: non mancano le idee per il futuro (Getty Images)

Sono tante quindi le possibilità in casa Juve. La prima porterebbe ad una conferma dei due estremi difensori. Se per Szczesny non ci sono problemi, Buffon potrebbe però valutare il ritiro e magari qualche offerta che gli consenta di giocare con maggiore regolarità. I rumors raccontano di chiacchierate informali con la Juve, che però potrebbe scegliere di non sacrificarlo e di alternarlo a qualche giovane. Sarebbero pronti Perin e soprattutto Audero, che può essere riacquistato dalla Samp e accoglierebbe la scelta con immensa gioia.

La seconda soluzione è quella che stuzzica maggiormente, ma è complicatissima. Il rinnovo di Donnarumma, in stallo da tempo, crea preoccupazione al Milan e speranze nelle pretendenti. I bianconeri potrebbero decidere di tentare l’assalto al numero uno della nazionale, e prelevarlo a zero non solo vorrebbe dire fare il colpo del decennio, ma anche incassare liquidità dalla cessione di Szczesny.

Il delitto perfetto insomma, che sarebbe forse uno sgarbo ai rossoneri, ma che in un sol colpo chiuderebbe i discorsi in porta a lungo e porterebbe anche soldi da investire negli altri ruoli. Troppo allettante la soluzione per non tentarci, e al netto delle smentite qualcosa si muove. Buffon e Szczesny restano quindi al centro del mercato in casa Juve, che sarebbe pronta anche ad una rivoluzione difficile, ma non di certo impossibile.