Udinese-Juve 1-2: Ronaldo decide, Bonucci “Non abbiamo capito niente”

Bonucci protesta
Getty Images

La partita contro l’Udinese è terminata solo da pochi secondi e la Juve festeggia la vittoria arrivata in extremis alla Dacia Arena. Nel post gara Leonardo Bonucci fa autocritica e ai microfoni di Sky rivela: “Non abbiamo capito niente“.

Se ci accontentiamo di 10 minuti, vuol dire che non abbiamo capito niente. Sono solamente tre punti” ha detto Leonardo Bonucci al termine della gara contro l’Udinese. La Juventus festeggia una vittoria arrivata in extremis grazie alla doppietta di Ronaldo negli ultimi 10 minuti. Un rigore del portoghese e una zuccata al 90esimo per rispondere alla rete di Molina arrivata in apertura e per portare i bianconeri dal momentaneo quinto posto in classifica al terzo, benché a pari punti con l’Atalanta seconda e il Milan quarto.

Il numero 19 della Juventus, intervistato ai microfoni di Sky, fa anche i complimenti all’Inter per lo scudetto conquistato, ma promette battaglia in vista della prossima stagione: “La Juventus si rialza sempre, come ha fatto anche stasera“.

Settimana prossima, a Torino, sfida decisiva per la Champions tra Juventus e Milan, entrambe a quota 69 in classifica (così come l’Atalanta).

Udinese-Juve, Pirlo: complimenti e avvertimento a Conte

Ha festeggiato assieme a tutti i suoi giocatori Andrea Pirlo al secondo gol di Ronaldo. Il tecnico bianconero, fortemente a rischio esonero al termine della stagione, è corso in campo verso il portoghese circondato dai suoi ragazzi, a dimostrazione dell’importanza capitale che il gol dell’attaccante può avere in ottica Champions League. Nel post partita Pirlo parla ai microfoni di Sky, fa i complimenti al suo ex tecnico Conte e promette battaglia in vista della prossima stagione.

 “Ci eravamo complicati la vita per l’ennesima volta per una disattenzione. C’è stata voglia di portare a casa il risultato ed è la cosa più importante” ha detto il mister bianconero al termine del match, evidenziando le solite lacune che ormai da mesi a questa parte accompagnano le partite della Juventus.

Una dichiarazione poi sulla grande festa finale assieme ai suoi uomini: “La squadra sa quello che vuole, è unita per la Champions. L’abbraccio finale è importante”.