Morata sbaglia un rigore, i tifosi insorgono: “Non ne azzecca una” – VIDEO

Alvaro Morata rigore Euro 2020
Alvaro Morata sbaglia un rigore con la Slovacchia (fonte foto GettyImages)

Continua la maledizione della Spagna sui calci di rigore: Morata fallisce dal dischetto contro la Slovacchia a Euro 2020.

Euro 2020 si sta trasformando in un incubo per Alvaro Morata. Il centravanti della Spagna, pur essendo andato a segno contro la Polonia, continua a essere bersagliato dai tifosi. A maggior ragione dopo aver fallito un calcio di rigore sullo 0-0 contro la Slovacchia nella gara decisiva per il passaggio alla seconda fase degli Europei.

Un errore clamoroso che ha scatenato la reazione dei tifosi, non solo di quelli spagnoli, che sui social sono insorti: “Non ne azzecca una“. Va detto che nella statistica dagli undici metri è in ottima compagnia l’attaccante della Juventus. Con quello sbagliato contro la Slovacchia, la Spagna è arrivata alla striscia imbarazzante di cinque penalty andati male. E di questi solo uno è stato calciato da Alvaro (in questa edizione aveva già sbagliato Gerard Moreno).

Peraltro, Morata non è un rigorista con una storia negativa alle spalle. Fin qui ne aveva sbagliato solo uno su 12 calciati, nella stagione 2019/20 con la maglia dell’Atlético Madrid. Con la maglia della Nazionale ne aveva calciato solo uno, nel 2019, in una gara di qualificazione agli Europei contro la Svezia, andando a segno. Mandarlo dal dischetto non era quindi un rischio eccessivo. Ma in questo periodo la fortuna sembra essersi dimenticata di Luis Enrique e del suo centravanti di riferimento.

Leggi anche -> Morata nel mirino: “Non può giocare nemmeno un minuto in più”

Morata sbaglia un rigore: a Euro 2020 è in buona compagnia

Gareth Bale rigore sbagliato Euro 2020
Gareth Bale sbaglia un rigore con il Galles (fonte foto GettyImages)

Se la Spagna si porta dietro una maledizione di lungo corso, Euro 2020 sembra finora aver voluto rendere impossibili i tiri dagli 11 metri a quasi tutti i calciatori che ne hanno dovuti tirare. Il dato è paradossale. Fino a questo momento nella fase a gironi sono stati sbagliati tutti i rigori assegnati, eccetto quelli di Cristiano Ronaldo contro l’Ungheria nella prima partita dei campioni in carica, quella vinta per 3-0, non senza difficoltà, dai lusitani e quello di Patrik Schick contro la Croazia, con tanto di naso sanguinante.

Potrebbe interessarti -> Le due perle di Alvaro Morata: la moglie Alice e la sorella Marta Abril – Foto

Ma a sbagliare sono stati davvero in molti: da Gareth Bale a Hojbjerg nella maledetta sfida tra Danimarca e Finlandia che avrebbe potuto costare la vita a Eriksen. In totale sono già sei i penalty sbagliati nell’intera edizione, e qualcuno collega questo dato imbarazzante con il ritorno del pubblico sugli spalti. Una tesi però priva di conferme, e liquidata dal difensore dell’Olanda de Vrij con queste parole: “In realtà ho visto solo dei rigori calciati male“. E forse ha ragione lui.