Nazionale, qual è la canzone neomelodica che piace agli Azzurri – VIDEO

nazionale canzone neomelodica
I Festeggiamenti della Nazionale (GettyImages)

La Nazionale si scatena con la musica napoletana: lo show degli Azzurri e la canzone neomelodica cantata da tutti i calciatori. 

Lorenzo Insigne è diventato punto di riferimento musicale dell’Italia di Mancini. Si era capito già al programma “Notte azzurra”, quando sono stati ufficializzati i convocati del ct per EURO 2020. Quella sera, assieme al rapper Clementino, l’attaccante aveva mostrato una certa dimestichezza con il microfono e i brani. E nello spogliatoio della Nazionale, Insigne è diventato un vero è proprio dj, tanto da insegnare ai suoi compagni la canzone neomelodica “Ma quale dieta“.

Si tratta di un brano napoletano cantato da “Luca il Sole di Notte“, pubblicato nel 2020 e celebre nelle zone campane. Il testo è molto chiaro e ironico. “Ma quale dieta – canta l’artista – Mi piacciono le polpette, mi piace la cotoletta/ Ho mangiato alle quattro, ma ho ancora fame e sono le sette“, sono i primi versi del ritornello che sta spopolando nello spogliatoio azzurro.

Leggi anche >>> Quel miracolo chiamato Grecia: la stangata di Euro 2004

“Ma quale dieta”: la canzone neomelodica cantata dalla Nazionale – VIDEO

nazionale italiana
La Nazionale italiana (GettyImages)

Il brano sta portando evidentemente fortuna, oltre che tanti sorrisi. Lorenzo Insigne è riuscito a creare una playlist pazzesca all’interno dello spogliatoio, passando dal cantare “Un’estate italiana” (Notti magiche) a squarciagola a “Ma quale dieta“, canzone neomelodica oramai diventato inno di questa Nazionale italiana.

Dopo l’ultima vittoria contro il Belgio, gli Azzurri si sono scatenati nel viaggio del rientro in Italia e hanno intonato la canzone di Luca il Sole di Notte. Da Pessina a Chiesa, a Locatelli e Raspadori. Insomma, tutti, ma proprio tutti, cantano il neomelodico napoletano. Tutto merito di Insigne, leader del gruppo e mattatore. Attraverso scherzi, musiche e simpatici siparietti sta diventando un punto di riferimento, anche fuori dal campo, di questa Nazionale.