Un calcio da Twitter: è boom dei social post Europei

Immobile e Insigne - Getty Images
Immobile e Insigne...erano su Twitter? Getty Images

Twitter domina sempre più le discussioni sul calcio. Che ora si… gioca anche a colpi di tweet da parte degli utenti e degli sportivi.

Immobile e Insigne - Getty Images
Immobile e Insigne…erano su Twitter? Getty Images

Scrivere in 160 caratteri è spesso un’impresa. Diremmo ben poco anche in questo articolo se diventeremmo di colpo parsimoniosi di lettere e parole. Su Twitter, invece, la brevità del discorso è spesso premiata, dire poco e in breve tempo spesso garantisce qualche momento di gloria.

Tutto ciò si può applicare anche al mondo del calcio, l’avanzare dei social media ha reso una partita l’arena ideale per qualsiasi tipo di discussione. All’utenza del web non “scappa” proprio nulla, dalla prestazione non eccezionale, alla gaffe di un tecnico, c’è ormai la vivisezione di ogni comportamento.

Non è il tempo della classica moviola, ma del millisecondo che diventa spesso decisivo. Questo fattore avanza anche nelle competizioni, come l’edizione degli europei che abbiamo salutato qualche giorno fa. I tweet con #Euro2020 erano accompagnati dalla coppa stilizzati e, non a caso, sono stati nei trend topic per diverse settimane.

Un po’ da tutta Europa la tendenza di twittare sul calcio è stata vitale, accumunando pensieri e parole. Molta la solidarietà nei confronti del danese Cristian Eriksen, ogni tanto anche il popolo del web diventa umano, mostrando il meglio.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Bonucci e Chiellini hanno “sfidato” il prefetto?

160 caratteri di analisi calcistica

Italia in maglia verde - Getty Imagess
La vittoria dell’Italia fattore determinante per i tweet dedicati al calcio – Getty Images

Il calcio da Twitter, quindi, ha avuto una sua crescita proprio con le ultime settimane a dare adito alle discussioni. Euro 2020 è stato un fattore social di straordinaria importanza, anche per analizzare e sondare l’umore dei tifosi.

Tanti i messaggi di supporto arrivati alla Nazionale di Roberto Mancini, che ha ridato un senso di orgoglio e appartenenza anche al popolo del web. Tra i più… twittati calciatori che spesso non erano al centro del web, quali Pessina, Locatelli e Spinazzola.

Proprio per fare avanzare un fattore necessario del web legato allo sport: il calcio è sempre l’argomento più analizzato dagli utenti Twitter. Nel 2020 è stato seguito dal 76% degli utenti, distanza notevole rispetto agli altri sport come il nuoto fermo al 45% e al tennis con il 40%.

Sicuramente nel 2021 avanzerà ancora il calcio così come il tennis, argomenti che spesso hanno lanciato discussioni importanti, proprio per la qualità delle loro competizioni.

Sono gli uomini a twittare maggiormente, quelli con un’età compresa dai 35 ai 44 anni, che utilizzano i social con frequenza giornaliera.

Un mezzo social usato anche dalla stampa italiana, spesso in maniera polemica. Un po’ stancante è il continuo botta e risposta tra giornalisti della stessa testata, così come il confronto sferzate verso i diretti concorrenti. Se bisogna dare l’esempio, partiamo proprio da chi