Le ambizioni del Parma crescono: Buffon “chiama” Tutino

Le ambizioni del Parma con Buffon, Bernabè, Vazquez e il prossimo arrivo di Tutino sono conclamate. Gli emiliani saranno la corazzata favorita per la vittoria della Serie B.

Gigi Buffon - Getty Images
Gigi Buffon e le ambizioni dei ducali crescono sempre più – Getty Images

C’è tutto un mondo intorno alle ambizioni del Parma. Che nascono da un calciomercato sicuramente importante, fatto di grandi ritorni, grandi calciatori e, soprattutto, una rinnovata voglia di fare intorno alla squadra ducale.

Sicuramente l’affare Gigi Buffon è una garanzia per la squadra di Enzo Maresca. Il portiere è tornato in gialloblù dopo vent’anni, già solo averlo in porta rappresenta un elemento di non poco conto. Perché quando Gigi Buffon esordiva in Serie A, più di metà della rosa non era nemmeno nata. Era l’autunno del 1995, una vita fa praticamente.

A tutto ciò si aggiungono i colpi già ufficializzati dal team emiliano e un altro in arrivo, che sposterebbe gli equilibri lì davanti, almeno per il torneo cadetto. Gennaro Tutino sarebbe il colpo che potrebbe ruotare direttamente gli assi nella lotta alla promozione. Calciatore rodato per la categoria, Tutino ha fatto vedere cose meravigliose a Cosenza (due annate, la prima in Serie C), poi a Empoli (dopo una prima parte al Verona) e la scorsa stagione a Salerno. Dove i suoi gol e i suoi assist sono stati decisivi per la promozione. Ora Tutino vorrebbe la seconda gioia di fila, Parma e Napoli sono in trattativa da giorni.

La scuola del Manchester City

Il Parma in B - Getty Images
Nel 2018 il Parma lasciò la Serie B – Getty Images

Enzo Maresca è arrivato sicuramente come un allenatore che vorrà proporre un gioco brioso. Le ambizioni del Parma reggono anche sull’impostazione tattica, e il neo tecnico ducale è riuscito a portare in Emilia un suo pupillo. Ovvero il centrocampista Andrè Bernabè, ventenne di belle speranze che gli inglesi hanno svincolato.

Un fedelissimo che ha avuto modo già di conoscere, che arricchisce di qualità la mediana del Parma in un torneo sempre ostico come quello di Serie B.

Per non parlare poi di Franco Vazquez, che dal Siviglia è sceso in B per stupire ancora tutti.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> La scelta del mudo è controcorrente

Ma le ambizioni dei ducali non terminano di certo. Altri colpi sono in previsione, sarà soprattutto la difesa ad avere qualche nuovo innesto. Qualche elemento di esperienza è necessario da collocare in mezzo, proprio davanti a Gigi Buffon.

Nel mentre, possono crescere i talenti che già hanno avuto il loro spazio in Serie A, come nel caso del belga Dierckx, un difensore che ha bruciato tutte le tappe e già nel dicembre scorso esordiva da titolare.

Proprio il misto tra esperienza e meglio gioventù è ciò che potrà essere decisivo per la vittoria del campionato, i ducali nemmeno contemplano la possibilità dei playoff.

Gli investimenti dei Krause sono stati già importanti, non hanno ancora portato dei risultati ma è indubbia la voglia e le ambizioni della proprietà. Che potrà ricominciare un nuovo percorso dai cadetti e poi, chissà, riportare la squadra in Europa, l’habitat naturale dei tempi del primo Buffon.