Ismajli, Empoli di passaggio? Un altro salto in vista

Ardian Ismajli dell’Empoli verso una grande squadra? Le intenzioni dell’albanese potrebbero essere già concretizzate prossimamente.

scivolata del difensore - Getty Images
Ismajli passato dallo Spezia all’Empoli. Dopo arriverà una big – Getty Images

L’Empoli di questa prossima stagione ha una certezza in mezzo alla sua difesa. È Ardian Ismajli a prendere le redini del gioco difensivo, grazie a un’operazione quasi lampo che ha portato in Liguria Nikolaou (in gol ieri a Pordenone) e Mraz. Fu soprattutto il difensore a far parlare di recente, essendo stato la sorpresa spezzina nella seconda parte della scorsa stagione, Vincenzo Italiano lo lanciò quando apprese i movimenti tecnici e tattici utili per il calcio italiano.

Non se n’è proprio pentito, perché le prestazioni del difensore sono cresciute sempre più. Alla fine sono state 17 le partite giocate indossando la maglia dello Spezia, con una marcatura nella gara persa per 4-1 a Bologna. Più altre quattro gare in Coppa Italia per avere un maggior rodaggio.

Il nuovo centrale dell’Empoli è un classe 1996 e ha ancora molte stagioni importanti nel suo cammino. È un elemento versatile che può giocare sia da centrale in una difesa a quattro, nonché come terzo centrale destro in uno schieramento più accorto. Ma anche come terzino destro all’occorrenza, dimostrandosi versatile anche a gara in corso. Tutte qualità che, per il momento, si godrà la squadra di Aurelio Andreazzoli.

Una sinergia per il campionato

Ismajli e Konate - Getty Images
Diciotto le presenze in A per il difensore la scorsa stagione – Getty Images

Proprio lo stesso Ardian Ismajli ha già speso parole di elogio per il nuovo team, lodandone le qualità e la tempra mostrata negli allenamenti. Sarà lui a dover iniziare il gioco dei toscani, la costruzione del basso sarà ancora più articolata in questo caso rispetto alla scorsa stagione, quando c’erano anche i momenti di vera e propria rottura del gioco.

È arrivato in Italia dopo che lo Spezia lo aveva acquistato per due milioni e mezzo e, per quanti non lo conoscevano, sembrava anche un investimento esagerato. Chi lo aveva, invece, seguito nel corso del tempo, già aveva espresso un giudizio favorevole. Nell’Hajduk Spalato ha disputato 84 presenze con due reti e l’arrivo nel campionato italiano è giunto nel momento più adatto.

Così, ecco che le attenzioni sono cresciute su Ardian Ismajli. Che interessava al Sassuolo, in prima battuta, ma un pensierino lo fecero un po’ tutte le big, alla fine è stato l’Empoli a piazzare un blitz interessante. In Toscana arriveranno prossimamente altri elementi d’esperienza, se tornerà Lorenzo Tonelli allora la cerniera centrale sarà già chiusa in anticipo.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Un altro talento empolese punta in alto

Nel frattempo l’albanese lavora duro, pensando anche alla nazionale. Ha svolto le selezioni giovanili e una gara nella massima compagine del Kosovo, poi ha scelto – senza pentirsene – l’Albania. Con Edy Reja è cresciuto anche di intensità nelle sfide continentali, per ora sono diciotto le presenze in arbreshe.