Ronaldo, niente City, si apre una nuova pista: super scambio in arrivo

Guardiola parla di trattativa ancora lontana alla chiusura fra Ronaldo e il City, e intanto spunta la nuova pista: scambio in vista?

Pep Guardiola Manchester City
Pep Guardiola freddo davanti all’ipotesi Ronaldo (fonte foto GettyImages)

Una telenovela estenuante, ricca di colpi di scena. Quasi un giallo legato al calcio, ma a tinte bianconere. Cristiano Ronaldo, ad un passo dal City, incassa le parole di Guardiola, che sarebbe freddo nei suoi confronti. Il tecnico spagnolo ha parlato di trattativa lontana alla chiusura, confermando indirettamente che nella sua idea di calcio, Cr7 non sarebbe proprio la pedina più funzionale. Il portoghese però ha già salutato i compagni, e le parole di Allegri mettono la parola fine alla sua esperienza in Serie A.

Dopo le chiusure del Psg e i messaggi di Guardiola la domanda è una sola. Dove andrà Ronaldo? E mentre tanti club ci fanno un pensierino, ne sbuca uno che invece tenta l’affondo. Con tanto di possibili scambi che incasserebbero il gradimento dei bianconeri.

Ronaldo, spunta un club che lo soffia al City: le possibili contropartite

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo (fonte foto GettyImages)

Ecco quindi che sbuca una nuova pista. Clamorosa. Certificata dalle parole di un tecnico che strapperebbe Ronaldo al City e lo accoglierebbe a braccia aperte. Solskjaer ha ammesso in passato di essere pronto a riportare Cr7 ai Red Devils, e negli ultimi minuti ha ribadito il concetto. “Ronaldo? Abbiamo sempre avuto una buona comunicazione – ha dichiarato – e se dovesse andar via dalla Juventus sa che noi ci siamo. É una leggenda del club, il più grande di tutti i tempo. Vediamo cosa succede”. E nell’ultimo messaggio si nasconde una traccia reale che lega Torino e Manchester, ma sponda United. Ci sarebbe anche la possibilità di aprire ad una contropartita.

Leggi anche: Cristiano Ronaldo verso il City? La reazione inaspettata di Guardiola

Il sogno bianconero sarebbe Pogba, ma il buon inizio e le dichiarazioni del francese non sembrano aprire a tale possibilità. In questo mercato tutto è possibile, anche un clamoroso scambio, che però potrebbe vedere coinvolte altre pedine. Ad esempio Martial, che non trova tanto spazio da titolare ai Red Devils ma che non sarebbe il primo della lista. O van de Beek, calciatore che invece Allegri stima molto. La pista sembra percorribile, e in queste ore Mendes pare aver trovato un’altra strada per portare via il portoghese da Torino.