Sampdoria-Inter da doppio record: chi sono i protagonisti del match

Sampdoria-Inter è una partita da doppio record: chi sono i protagonisti in campo che raggiungono due traguardi importanti in Serie A.

Antonio Candreva
Antonio Candreva (GettyImages)

Sampdoria-Inter apre la domenica italiana ricca di calcio, ma anche di record. Quest’oggi la gara prevista al Marassi di Genova permette a due protagonisti di raggiungere speciali traguardi. E nella stessa giornata arriverà il grande record di Mourinho: mille panchine in carriera. Davvero unico lo Special One.

Insomma, la terza giornata di Serie A regala pane per i denti degli affamati di statistiche e curiosità. In particolar modo, la sfida tra blucerchiati e nerazzurri, che scendono sul terreno di gioco alle 12:30. Per l’occasione, mister D’Aversa ha regalato il primato ad uno dei suoi ragazzi.

Leggi anche >>> Spezia accoglie i tifosi: Udinese farà da guastafeste?

Sampdoria-Inter, Candreva e Inzaghi da record: i due primati

Simone Inzaghi
Simone Inzaghi (GettyImages)

Sono uscite le formazioni ufficiali di Sampdoria-Inter ed è ufficiale anche il doppio record di Antonio Candreva e Simone Inzaghi. Il centrocampista ed ex nerazzurro raggiunge 400 presenze in Serie A. La prima è lontana e risale alla stagione 2007-08. All’epoca, l’esterno e giovane promessa del calcio italiano indossava la maglia dell’Udinese e già mostrava tante grandi qualità offensive. Con i bianconeri fece il suo esordio in massima serie, poi ha girovagato tra Serie B e Serie A, indossando anche la maglia della Juventus.

La vera consacrazione l’ha avuta alla Lazio, grazie alla quale ha conquistato convocazioni in Nazionale e il bronzo alla Confederation Cup del 2013, oltre alla convocazione per i Mondiali brasiliani: esperienza tutt’altro che felice.

Ma come è stato sottolineato sopra, c’è un secondo protagonista di questa partita tra Sampdoria-Inter: Simone Inzaghi. L’allenatore dell’Inter è solo alla 3a presenza sulla panchina nerazzurra, ma ne ha collezionate ben 197 in campionato con la Lazio. In totale, dunque, raggiungerà 200 panchine in Serie A. Un traguardo importante a soli 45 anni.