Juan Mata arriva in Serie A, colpo a zero per la trequarti

Juan Manuel Mata, meglio tardi che mai: il trequartista spagnolo è pronto ad approdare, per la prima volta nella sua carriera calcistica, in Serie A: un vero e proprio colpo a zero per la trequarti da parte del top club pronto ad acquistarlo

Nonostante la carta di identità parli forte e chiaro (pochi giorni fa ha compiuto 34 anni), il calciatore lascerà alla fine di questa stagione il Manchester United. Il suo accordo non verrà rinnovato. Non solo: non farà parte del progetto tecnico del nuovo allenatore, Erik ten Hag che non lo considera minimamente nella sua rosa futura. Ed è per questo motivo che si apre la possibilità di un suo possibile passaggio nella nostra Serie A a partire dal 1 luglio.

Juan Manuel Mata © LaPresse

Mata, stavolta ci siamo: sarà Serie A

Dopo 11 anni dal suo arrivo in Inghilterra (dove è stato portato dal Chelsea), Juan Manuel Mata si appresta a dire addio alla Premier League. Il suo attuale club, il Manchester United, non gli rinnoverà il proprio accordo. Anzi, la dirigenza dei ‘Red Devils‘ non vedono l’ora di disfarsi del calciatore che sembra essere diventato più un peso che altro. Lo dimostrano le pochissime presenze che ha collezionato tra campionato, Champions e le varie coppe inglesi: sono state solamente 9 le apparizioni in totale. La maggior parte delle volte è subentrato dalla panchina. Segno del fatto che non viene più considerato né dall’attuale allenatore e nemmeno da quello prossimo. Come riportato in precedenza l’olandese ha dato il via libera alla dirigenza: sarà addio a parametro zero. A questo punto si apre la possibilità di vederlo in Serie A a partire dalla prossima stagione. A quanto pare sarebbe entrato nel mirino della squadra pronto a rivitalizzarlo e dargli fiducia.

Serie A, arriva Mata: colpo a zero per la società

Juan Manuel Mata © LaPresse

A 34 anni vuole ancora dire la sua lontano dall’Inghilterra. Dopo la Liga e la Premier adesso, a meno di clamorosi colpi di scena, tocca proprio alla Serie A. La società fortemente interessata al suo acquisto è la Lazio. Maurizio Sarri vorrebbe fare con lui quello che è riuscito a fare con Pedro. Ovvero rivitalizzarlo e farlo diventare come quello di un tempo. Con l’ex Barcellona, in parte, ci è riuscito prima che si infortunasse. Adesso vuole provarci con l’ex Valencia. Non sarà facile perché altre società sono interessate a lui, forti del fatto che possono averlo gratis, ma i biancocelesti faranno di tutto per cercare di acquistarlo a zero.