Tatarusanu, tradimento Milan: passaggio alla rivale in Serie A

Ciprian Tatarusanu, affare ad un passo per il portiere rumeno. Il calciatore è pronto a lasciare il Milan dopo due anni dal suo arrivo e ritorno in Italia. Questa volta non sarà estero, ma ancora Serie A per l’estremo difensore che lascia il club

A quanto pare, però, gli stessi rossoneri stavano seriamente pensando di fare un cambio in quel ruolo, ma adesso si sono trovati completamente disorientati visto che non si aspettavano affatto che lo stesso potesse già aver trovato una soluzione rispetto al ‘Diavolo’. Un matrimonio che sta per terminare dopo solamente due anni dal suo arrivo alla società di via Aldo Rossi che adesso cercherà di andare avanti e dirigersi verso altri portieri.

Ciprian Tatarusanu © Lapresse

Tatarusanu anticipa il Milan: pronta una nuova avventura

Questa volta è stato proprio Ciprian Tatarusanu a voler anticipare la società rossonera per quanto riguarda il suo futuro. In realtà la dirigenza ha fatto capire, in più di una occasione, che il calciatore non rientra più nel progetto tecnico da parte del tecnico Stefano Pioli. Anche perché, dopo l’infortunio di Mike Maignan, il manager romagnolo è stato obbligato a schierarlo. Solamente in pochissime occasioni ha dimostrato di essere all’altezza della situazione, ma in altre ha lasciato veramente a desiderare. Un qualcosa che lo stesso club non ha più sopportato ed ha deciso di tagliarlo definitivamente. Nonostante abbia il contratto in scadenza il 30 giugno del 2023, il rumeno vuole anticipare i tempi ed è pronto a chiedere lui la cessione alla squadra e non viceversa. Anche perché, a quanto pare, il suo futuro sarà ancora in Italia dove è seguito da una squadra che intende puntare su di lui, ma sempre come secondo portiere visto che serve comunque un uomo di esperienza e che può aiutare i più giovani a crescere.

Milan, Tatarusanu continua in Italia: affare ad un passo con la big

Ciprian Tatarusanu © Lapresse

L’unica cosa certa (a meno di clamorosissimi colpi di scena) è che il calciatore lascerà i rossoneri. Lo farà solamente per rimanere in Italia dove fu portato dalla Fiorentina che punto su di lui dopo essere stato eletto uno dei migliori nel suo ruolo in Romania. Ci pensa seriamente la Lazio che, dopo il duo Reina-Strakosha, è alla ricerca di un nuovo calciatore che possa fare da chioccia ai più giovani. Anche se per il ruolo di primo la dirigenza biancoceleste ci sta ancora pensando su chi puntare.

Impostazioni privacy