Ricetta polpette di platessa e ricotta: ingredienti, preparazione e consigli

61

Le polpette sono una preparazione che piace a tutti sia grandi che bambini, tutti ne vanno matti. Le polpette si preparano con tutto ciò che si ha in casa, generalmente la versione più preparata prevedono l’utilizzo del macinato, noi oggi invece vi proponiamo la ricetta delle polpette di platessa e ricotta. La platessa è un pesce molto leggero, dal sapore gradevole, per cui queste polpette sono ottime anche per i bambini, per fargli mangiare il pesce che non sempre amano.

Polpette di platessa e ricotta – Ingredienti

Ingredienti per 16 polpette:

  • Filetti di platessa 215 g
  • Ricotta vaccina 100 g
  • Erbette 750 g
  • Erba cipollina 4 fili
  • Pangrattato 40 g
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Aglio 2 spicchi
  • Sale fino q.b.

Per impanare:

  • Pangrattato 20 g

Polpette di platessa e ricotta – Preparazione

Per realizzare le polpette di platessa e ricotta portate al bollore l’acqua in un tegame, quindi versate i filetti di platessa e lessateli per 1 minuto, scolateli con una schiumarola, adagiateli su un tagliere e tritateli con un coltello.

Ponete i filetti tritati in un colino in modo da scolarli bene, poi trasferiteli all’interno di una ciotola, aggiungete la ricotta. Tagliate i fili di erba cipollina e versateli nell’impasto.

Unite anche 40 g di pangrattato, salate e mescolate per amalgamare gli ingredienti.
Ora potete iniziare a formare le polpette: prendete un pezzetto di impasto del peso di circa 15 g, date la forma di una pallina e adagiate su un vassoio. Una volta terminato passate le polpette nei 20 g di pangrattato necessari per la panatura.

Tenete da parte le polpette e occupatevi delle erbette: tagliate via il gambo e lavatele sotto l’acqua corrente.

Scaldate l’olio di oliva in una padella con l’aglio sbucciato, versate le erbette senza asciugarle, coprite con il coperchio e lasciate cuocere per 4-5 minuti a fuoco medio.

Una volta che saranno appassite le erbette, spegnete il fuoco tenetele in caldo. Passate alla cottura delle polpette: in una padella scaldate l’olio di oliva, versate le polpettine e cuocete per 4-5 minuti, scuotendo la padella per cuocerle in modo omogeneo.

Una volta pronte, spegnete il fuoco e impiattate: ponete in un piatto le erbette che avete tenuto in caldo e adagiate sopra le polpettine. Servite le polpette di platessa e ricotta ben calde.

Polpette di platessa e ricotta – Consigli utili

Conservate le polpette di platessa e ricotta per un giorno al massimo in frigorifero in un contenitore ermetico.

Per accompagnare le polpette potete usare anche degli spinaci o della catalogna se preferite. Per aromatizzare l’impasto potete sostituire l’erba cipollina con del prezzemolo tritato.