Caos Marsiglia, via Villas Boas: contatti con Sarri, operazione complessa

calciopolis
CalcioPolis.it

Con l’esonero di Villas Boas, il Marsiglia è alla ricerca di un nuovo allenatore: la pista porterebbe a Sarri, ma l’operazione è complessa.  

Il Marsiglia quest’oggi ha esonerato Villas Boas. Una bomba esplosa nel pomeriggio, quando l’allenatore del club ha attaccato l’operato sul mercato, soprattutto quello del direttore generale Pablo Longoria.

Infatti, l’ultimo acquisto dell’OM non è stato gradito al tecnico portoghese. Villas Boas ha dichiarato apertamente in conferenza stampa di non aver chiesto Ntcham, l’ultimo colpo in entrata. La sua presa di posizione contro il dirigente e contro la società ha stufato i vertici del Marsiglia, che dopo poche ore l’hanno sollevato dall’incarico.

E’ già scattato il toto-allenatore e uno dei nomi più caldi sarebbe Maurizio Sarri, ma è una pista complicata quella che porta l’ex bianconero alla Ligue 1.

Leggi anche >>> Messi, Ramos e gli altri big in scadenza di contratto: le indiscrezioni clamorose

Sarri al Marsiglia: perché l’affare è complesso

Maurizio Sarri (Getty Images)

L’allenatore toscano ha ancora qualche mese di contratto con la Juventus. Infatti, le parti non avrebbero ancora rescisso e già questo fattore rallenterebbe l’operazione al club francese. Secondo quanto riporta Fabrizio Romano di Sky Sport, Maurizio Sarri è stato contattato già diversi giorni fa per prendere il posto di Villas Boas, ormai in rotta di collisione con la società. Tuttavia, al tecnico non piacerebbe prendere parte di un progetto a stagione iniziata e per questo motivo già in passato ha rifiutato diverse offerte.

Le cose potrebbero cambiare repentinamente, ma sembra che Sarri possa riprendere ad allenare dalla prossima estate, in modo da poter portare un progetto tecnico totalmente suo.