Milan-Inter, i campioni di domani: quando la Primavera sforna talenti

Inter Milan primavera
Icardi e Bonucci nel derby Milan-Inter

Nel campionato della Primavera, l’Inter annienta il Milan: chi sono i campioni che hanno disputato la stracittadina e il derby in Prima Squadra. 

E’ la settimana del derby. E’ una settimana importantissima per Milan ed Inter, visto che la sfida in programma domenica alle ore 15 si prospetta interessante e ricca di spunti. Le due squadre milanesi sono tornate in vetta e dominano il campionato. Solo nell’ultima giornata è arrivato il sorpasso dei nerazzurri sui rossoneri, complice la sconfitta contro lo Spezia.

Quest’oggi, però, si è disputato il derby tra Milan ed Inter in Primavera. Non c’è stata storia: decisivi Vezzoni e Satriano con una doppietta. I nerazzurri hanno inflitto un tondo 3-0 ai loro rivali.

Tra i giovani calciatori scesi in campo, molti potranno diventare grandi campioni. Satriano, attaccante uruguaiano della Beneamata, è molto promettente. Tra i suoi compagni di squadra, figura anche il figlio di Dejan Sankovic. Filip difende la porta dell’Inter e quest’oggi l’ha mantenuta inviolata. D’altra parte, un talento che il Milan dovrà tenere d’occhio è Olzer. Sempre per quanto riguarda il reparto offensivo, Roback è un giocatore che potrà fare molta strada.

Questi giovani calciatori sperano un giorno di poter disputare il derby dei senior, al San Siro di Milano, nella Scala del calcio. Nel corso degli anni, sono tantissimi i giocatori che hanno avuto l’onore di disputare la stracittadina da protagonista sia con le giovanili, che con la Prima Squadra.

Leggi anche >>> Derby Milan-Inter, gli eroi per un giorno: i marcatori più inattesi

Balotelli, Bonucci, De Sciglio e Pinamonti spera: dalla Primavera al derby Milan-Inter

milan inter primavera
Balotelli e Zanetti (GettyImages)

Sono tanti i giocatori che sfruttano il proprio vivaio per lanciare piccoli campioni. Mauro Icardi, per esempio, ha sfruttato a pieno le occasioni con l’Inter Primavera, diventando nell’edizione 2011-12 il miglior marcatore del torneo. Oppure, ancora prima, Mario Balotelli. SuperMario ha anche segnato nel derby delle giovanili e grazie ad un suo gol nel 2007 in finale contro la Samp, i nerazzurri vinsero il titolo Nazionale. L’attaccante ha giocato contro la squadra che lo ha cresciuto anni dopo, vestendo la maglia dell’acerrima rivale: il Milan. Tuttavia, non è mai riuscito a segnare un gol.

In quella stagione in Primavera, nella stessa squadra di Balotelli, c’era Leonardo Bonucci. Difficile ricordare il difensore con la maglia nerazzurra, eppure ha avuto un passato con le giovanili dell’Inter. Diventato professionista, ha giocato sempre contro con la maglia della Juventus e anche per una stagione con il Milan (di cui era capitano).

Mattia De Sciglio ha giocato diversi derby con la maglia rossonera in Primavera. Il suo esordio nella stracittadina di Milano tra i grandi fu particolare. Subentrò a Bonera ad inizio primo tempo, che uscì a causa di un infortunio. Mattia nel corso degli anni al Milan è riuscito a giocare anche la partita con la fascia da capitano sul braccio.

Tra i campioni del futuro e una speranza per la Nazionale italiana, c’è Andrea Pinamonti. Attualmente nella rosa di Antonio Conte, il giovane attaccante nerazzurro ha già siglato una rete contro i “Diavoli” nel campionato Primavera. E per domenica spera di poter entrare dalla panchina e magari segnare la sua prima rete stagionale proprio contro il Milan.