Liverpool-Everton, il derby del Merseyside: chi si rilancerà?

Premier Liverpool Everton record negativo
Klopp e Ancelotti, nel derby festeggia l'italiano (Getty Images)

La giornata di Premier mette in scena il derby Liverpool-Everton ad Anfield. Vediamo come arrivano le due squadre alla partita, e ripercorriamo la storia recente del derby.

La 25 giornata di Premier, mette di fronte sfide davvero interessanti, tra lotta per l’Europa come West Ham contro Tottenham, Arsenal-City, e Newcastle squadra dal grande passato, contro lo United, ma soprattutto il derby di Liverpool.

Liverpool-Everton è una sfida molto ricca di storia, e quest’anno entrambe le squadre stanno avendo prestazioni e risultati altalenanti. I Reds, campioni in carica, stanno attraversando un periodo di crisi, con tre sconfitte di fila in Premier, anche se in settimana, c’è stata la vittoria di Lipsia in Champions.

L’Everton, dopo una grande partenza, sta invece faticando nelle ultime partite, reduce da due ko. I Toffees, però, sono a 3 punti dai rivali cittadini.

Leggi anche >>> Immobile fa 31: i suo gol più belli

Leggi anche >>> Il Leeds di Bielsa: loco come il suo allenatore

Liverpool-Everton: il momento delle due squadre

Il Liverpool di Klopp, dopo la grande Premier disputata l’anno scorso, quest’anno dopo un inizio buono, ha inanellato una serie di sconfitte e pareggi, che l’hanno fatto scivolare al sesto posto, a 16 punti dal City capolista.

Il momento dei Reds è migliorato grazie alla vittoria in casa del Lipsia nell’andata degli ottavi di Champions; il vero problema sono le tre sconfitte di fila ad Anfield, che sta diventando una sorta di tabù. Il record negativo di sconfitte di fila in casa, per una squadre campione in carica, appartiene proprio all’Everton del 1929, quindi Klopp e i suoi vogliono evitare quest’onta.

Dall’altra parte, i Toffees di Ancelotti, hanno rallentato dopo un buon inizio. Però, la loro stagione è comunque buona, essendo in lotta per un posto Champions, e anche ai quarti di FA CUP.

La squadra di Ancelotti, deve però risollevarsi dalle due sconfitte di fila, di cui l’ultima col City in settimana, ma dalla propria ha il fatto di essere imbattuta da ben sette trasferte consecutive, con 2 pareggi e ben 5 vittorie. Numeri, che fanno ben sperare.

Storia recente del Merseyside

Il derby del Merseyside è il più duraturo di Inghilterra, e ha un fascino particolarissimo. In città, è conosciuto anche come “friendly derby“, visto che non ci sono mai state battaglie tra gli hooligans delle due squadre, per l’appartenenza alla città, e l’odio in comune contro Manchester.

Nella storia recente, l’Everton non vince ad Anfield dal 1999, e in generale non vince il derby dal 2010, dunque una vergogna per tutta la squadra. Mai come quest’anno, però, potrebbe esserci la rivincita contro i rivali.

Dal canto suo, il Liverpool, vuole continuare a dominare il derby. Soprattutto in una stagione difficile come questa, vincere una partita del genere potrebbe dire risollevarsi, e andare a caccia della qualificazione in Champions.