La Lazio si gode Luis Aberto: è la miglior stagione della sua carriera

calciopolis
CalcioPolis.it

Luis Alberto ha regalato la vittoria alla Lazio, che si gode la migliore stagione nella carriera dello spagnolo. I numeri confermano la crescita di un calciatore fondamentale per Inzaghi.

Luis Alberto è il faro di una Lazio che continua a convincere, sfruttando una stagione da record per lo spagnolo. Il gol alla Sampdoria è il settimo sigillo in campionato di un calciatore unico nel suo ruolo. Un centrocampista in grado di dare rapidità alla manovra e di trovare con facilità la via della rete. Quella di oggi gli permette di superare il record della passata stagione, e gli regala le medie migliori della sua carriera. Dopo il primo anno alla Lazio, in cui segnò una sola rete, arrivò la vera e propria consacrazione nel campionato successivo. Undici centri in 34 presenze e gli occhi di tutta Europa addosso. Un bottino mai eguagliato dallo spagnolo, che nei due campionati successivi ne mise insieme 10 in 60 presenze totali.

Quest’anno però i numeri sottolineano un cammino incessante con i biancocelesti, che va avanti a suon di gol. Con 7 reti in 18 presenze l’ex Liverpool viaggia ad una media strepitosa: poco più di 1 ogni 2 partite. Ancora meglio della stagione 2017-18, in cui con un centro ogni 3 match giocati in Serie A, riuscì a trascinare la squadra con l’attacco più prolifico del campionato. Quest’anno il talento di San Josè potrebbe fare anche meglio, e la striscia positiva di risultati di Simone Inzaghi coincide con la crescita del centrocampista spagnolo.

I numeri assumono un valore maggiore se si considera la svolta tattica pensata dal tecnico. Al suo arrivo in Italia Luis Alberto era un classico trequartista impiegato a ridosso delle punte, spesso addirittura al fianco di Immobile. Negli anni il tecnico ne ha arretrato il raggio d’azione, dando equilibrio al centrocampo senza però perdere il potenziale offensivo dell’equilibratore della squadra. Una scommessa vinta.

Lazio, il gol di Luis Alberto lancia Inzaghi e allunga il record negativo della Samp

Luis Alberto in Lazio-Inter (Getty Images)

Un gol pesante quello di Luis Alberto, che permette alla Lazio di salire ancora in classifica e raggiungere temporaneamente la Roma al terzo posto. Una rete da record, per un calciatore alla migliore stagione della sua carriera, ma anche perché allunga una striscia negativa della Sampdoria che dura da troppo tempo. I liguri non vincono a Roma contro i biancocelesti dal 2005, e anche in questa stagione hanno ceduto l’intera posta in palio alla squadra di Inzaghi. In quella occasione Flachi e Kutuzov chiusero i conti rispondendo alla rete di Rocchi.

Continua a macinare numeri importanti la compagine biancoceleste. Il settimo sigillo di Luis Alberto regala tre punti fondamentali nella corsa Champions. Juventus scavalcata e Roma raggiunta, in una classifica che inizia a farsi interessante. Inzaghi è al momento a soli 7 punti dalla vetta, in un torneo che si preannuncia infuocato. Unico neo della stagione è il reparto offensivo, che è il meno prolifico fra le prime sette della graduatoria. Dei 38 gol messi a segno 7 portano la firma di un calciatore che vede la porta con frequenza straordinaria ed efficacia. Un dato che fa capire quanto ormai il centrocampista sia fra i migliori in Europa nel suo ruolo.