Inter, Bastoni è l’erede di Chiellini: il paragone infiamma i tifosi

Bastoni è stato decisivo ieri per l’Inter, e ha ricordato Chiellini per la ferocia mostrata in fase difensiva. Sui social però infuria la polemica. 

Bastoni è il volto più bello di una Inter che ha trovato un difensore affidabile. Un calciatore che ha messo da parte anche l’eleganza per chiudere i varchi all’Atalanta, diventando anche sporco ma tremendamente incisivo. E’ stato uno degli uomini più brillanti nella squadra di Conte, soprattutto nelle partite con le pretendenti al titolo. Contro la Juventus ha sfornato un assist di 50 metri per Barella, poi andato in gol. Ieri invece dalla sua caparbietà è nata la rete di Skriniar che lancia la squadra verso l’obiettivo scudetto.

Al suo approdo in nerazzurro la critica mise sotto la lente d’ingrandimento la spesa sostenuta dal club. I 31 milioni di euro messi a bilancio sembrarono strizzare l’occhio alle plusvalenze, ma invece quell’affare è risultato fra i migliori di Ausilio, che con una strategia impeccabile riuscì a bruciare la concorrenza. Ora Conte ha il difensore del futuro. Completo, forte con i piedi, capace di giocare in ogni sistema e ruvido quando serve.

L’erede di Chiellini? Forse no, perché le caratteristiche sono diverse. Il bianconero è più un marcatore da togliere fiato e spazio agli avversari. Il nerazzurro invece ha visione di gioco maggiore. Il tempo però gioca in suo favore, e la gara di ieri ha mostrato un lato “cattivo” di un calciatore che migliora di partita in partita. Anche in occasione del gol. Non è sfuggita ai tifosi la sua forza nel cercare di riconquistare un pallone sporco, e neanche una trattenuta abbastanza evidente in difesa su Romero. uUna azione forse fallosa che ha acceso la polemica, e che in alcuni commenti è stata paragonata al modo di marcare del collega bianconero.

Leggi anche: Juventus, la proposta di Agnelli per la Champions League fa discutere

Inter, Bastoni come Chiellini? Sui social infuria la polemica

Infuria la polemica dopo un intervento di Bastoni nel match vinto dall’Inter contro l’Atalanta. Una trattenuta molto ruvida e sicuramente fallosa ai danni di Romero, sfuggita all’arbitro e alla Var ma non ai tifosi. L’intervento non è stato punito con il calcio di rigore in favore della Dea, ed ha richiamato una serie di azioni fallose dello juventino, sempre nell’occhio del ciclone per il suo modo di affrontare gli avversari.

I sostenitori bianconeri hanno inoltre accostato il fallo su Romero alla manata proprio di Chiellini su Rrahmani, ed hanno posto l’accento sul fallo di mano non fischiato alla Juventus nell’azione di Chiesa contro la Lazio.

La polemica monta sui social quindi, ma non intacca le sicurezze di dell’Inter, e neanche il percorso fatto da Conte e Bastoni. Il nuovo Chiellini? Difficile ipotizzare se il difensore possa raggiungere i successi dell’illustre collega, ma intanto i social li paragonano, e sottolineano le differenze nella gestione dei casi da parte degli arbitri.

https://twitter.com/gobbofino/status/1369047330750664705

https://twitter.com/AndreaIncorona8/status/1369345494812659718

https://twitter.com/Anna_1897/status/1369222738309750787