Inter Handanovic positivo al Covid: l’annuncio del club

Inter Handanovic positivo al Covid: l'annuncio del club
Inter Handanovic positivo al Covid (Getty Images)

Inter Handanovic positivo al Covid: dopo D’Ambrosio anche il portiere è in isolamento, e cresce l’emergenza per Conte. 

Anche Handanovic in casa Inter è positivo al Covid. Lo ha comunicato il club, che dopo il contagio riscontrato per D’Ambrosio ha intensificato i controlli per gli altri calciatori in rosa. Dopo un primo giro di test rapidi è arrivato l’esito dei tamponi molecolari. Handanovic è quindi positivo e si allarga l’emergenza in una squadra che lotta per vincere lo Scudetto. Intanto il club ha già attivato i protocolli e procederà a nuovi controlli per evitare ulteriori problemi.

E’ stato il club a comunicare la notizia con una nota ufficiale. “FC Internazionale Milano – si legge sul sito del club – comunica che Samir Handanovic è risultato positivo al Covid-19 in seguito al test effettuato nella mattinata di oggi e il cui esito è pervenuto in questi minuti. Il portiere nerazzurro è già in quarantena presso la propria abitazione”. Questo il testo della nota che ufficializza un’altra assenza pesante per Antonio Conte. I nerazzurri saranno privi del portiere che nel girone di ritorno è tornato a grandi livelli, e sperano dopo il nuovo giro di tamponi di non riscontrare ulteriori contagi nel gruppo squadra.

Leggi anche: Inter, D’Ambrosio positivo al Covid: come sta l’esterno

Inter Handanovic positivo al Covid: si allarga l’emergenza fra i nerazzurri

Inter Handanovic positivo
Antonio Conte deve fare i conti don l’emergenza Covid dopo i casi D’Ambrosio e Handanovic (Getty Images)

Ancora una tegola per Antonio Conte che dopo D’Ambrosio dovrà rinunciare a Samir Handanovic. Il portiere è già in isolamento, ma il rischio reale per i nerazzurri è alto. Il club prova ad evitare un focolaio come quelli che hanno interessato il Genoa e il Torino, che hanno pagato a caro prezzo l’emergenza in questo campionato.

La corsa Scudetto potrebbe essere quindi anche parzialmente condizionata dall’emergenza sanitaria, che ora riguarda l’Inter. Non ci sono notizie ancora sullo stato di salute del portiere, che potrebbe però recuperare insieme a D’Ambrosio in vista della sosta di campionato. Lo spera Conte e il popolo nerazzurro, che nel derby contro il Milan e nelle ultime giornata ha esaltato le prove del portiere sloveno.