Iachini e la Sampdoria, si tratta? Ranieri non sarà contento

Ranieri e Iachini - Getty images
Claudio Ranieri e Beppe Iachini: presento e futuro della Sampdoria ? Getty Images

Iachini per il post Ranieri è la soluzione paventata dalla Sampdoria. È in corso un’altra rivoluzione per Ferrero?

Claudio Ranieri non è saldissimo alla guida della Sampdoria, e guardando alla classifica attuale di Serie A tutto questo ci sembra una grande paradosso. L’allenatore romano, però, ha fatto ben capire come le intenzioni sue e della società non sembrano così collimare. Il tecnico vorrebbe una squadra pronta per competere in altre zone della classifica, rispetto al centro classifica e alla salvezza agevole, la società la pensa forse diversamente.

Massimo Ferrero, infatti, sta mostrando secondo i bene informati già i primi segnali di indifferenza, meditando così la separazione a inizio stagione. Per non mettersi la piazza contro, ha in mente una soluzione pratica: riportare in panchina Giuseppe Iachini. Diventato un idolo dei doriani, sia per quanto fatto vedere in panchina, nonché per aver rifiutato alcune stagioni fa la panchina del Genoa.

Iachini garantirebbe in pratica una soluzione conveniente, per mantenere i buoni rapporti con i tifosi nonché per avere in sella un tecnico esperto. Abituato ad avere in mano squadra che devono raggiungere la salvezza, lavorando anche con giocatori da dover plasmare. L’insofferenza di Ranieri avrà la meglio su Iachini? Chissà, mai nei tifosi è ancora vivido il ricordo della promozione ai playoff di Serie B della Sampdoria, guidata da Iachini che fece un miracolo negli ultimi tre mesi

Iachini o altre soluzioni in vista per la Sampdoria?

Iachini grintoso - Getty images
La grinta di Iachini: futuro Sampdoria per lui ? Getty Images

Il tecnico è ancora legato alla Fiorentina, che lo ha esonerato nel mese di dicembre. In questo caso, è stato il mancato salto di qualità a interrompere il rapporto fra le parti. La società gigliata non avrebbe problemi a svincolarlo in caso di nuovo ingaggio, il tecnico sarebbe ben felice di tornare alla Sampdoria, superando anche alcune ritrosie.

Ranieri sta facendo un ottimo lavoro, ma l’andamento degli ultimi periodi della Samp hanno risentito anche dei suoi malumori. E oltre Iachini, altri tecnici rientrano in una percentuale di sostituzione.

Maurizio Sarri era stato contattato qualche anno fa, difficilmente ascolterà le proposte di Ferraro, così come Marco Giampaolo non pare tra i papabili al ruolo.

Se non sarà scelta l’opzione Iachini, si potrebbe puntare sui giovani. Vincenzo Italiano è almeno monitorato da quattro squadre, nella vicina Spezia sta facendo più che bene. E sa far giocare i giovani e gli esterni, un cruccio che da queste parti è evidente: una squadra che ha Gabbiadini, Keità, Verre, Daamsgard, Candreva, Quagliarella e Silva dovrebbe fare molto di più.

Altra opzione valida riguarda Alessio Dionisi, tecnico primo in classifica nel torneo cadetto con l’Empoli. Accettebbe di buon grado la panchina della Sampdoria, portandosi dietro qualche fedelissimo. Qui arriviamo su qualche nota forse dolente: la dirigenza doriana non pare molto propensa, per sua natura, a svenarsi sul calciomercato.