Inzaghi, la Lazio vince ma il rinnovo si allontana: tutti gli scenari

inzaghi lazio
Simone Inzaghi allenatore Lazio (Getty Images)

I rapporti tra Inzaghi e Lotito non sono più così idilliaci, e il rinnovo fatica ad arrivare. Spuntano possibili strade per il tecnico biancoceleste e per la Lazio.

La Lazio si è ripresa nelle ultime due giornate di campionato, vincendo contro Crotone e Udinese, in particolare in Friuli è stata una grande vittoria in uno stadio dove in molti stavano faticando e non riuscivano a vincere.

Per la squadra di Inzaghi, quindi, si riaccende la corsa Champions, complici anche le sconfitte di Roma e Juventus. A tener banco nelle ultime ore, tuttavia, sono i freddi rapporti tra l’allenatore laziale e Lotito.

Le relazioni, infatti, non sembrano più così idilliache, e dopo un avvicinamento per il rinnovo verso la fine del 2020, adesso le cose sembrano mutate. Certamente, l’intenzione sarebbe quella di proseguire, per entrambe le parti, ma a Lotito non sono piaciute alcune prestazioni della Lazio, e inoltre è invischiato a pieno nel caos tamponi. Inzaghi, da parte sua, non ha ricevuto risposte sul mercato, e i colpi di settembre faticano a fare bene.

Leggi anche >>> Martinez mette…la Quarta. Fiorentina in visibilio per il centrale7

Leggi anche >>> Allegri ed il ritorno alla Juve: la risposta dell’allenatore

Inzaghi verso Napoli, De Zerbi verso la Lazio

inzaghi napoli
Gattuso e Inzaghi (Getty Images)

Le voci attorno al futuro della panchina della Lazio e a quello di Inzaghi si susseguono costantemente negli ultimi giorni e mesi. Se dovesse andare, l’attuale tecnico biancoceleste potrebbe approdare a Napoli.

Non è un mistero, infatti, che Aurelio De Laurentiis lo abbia cercato in passato, e sia innamorato del suo gioco, che forse un po’ gli ricorda quello di Sarri. Ovviamente, le candidature sulla panchina del Napoli si sprecano, con in competizione anche Allegri, Spalletti, Juric e Italiano, oltre al già citato tecnico toscano.

Tra gli altri c’è anche Roberto De Zerbi, attuale tecnico del Sassuolo. Questi, potrebbe però proprio prendere il posto di Simone Inzaghi alla Lazio, innescando un meccanismo che darebbe il via libera di quest’ultimo al Napoli, o anche alla Juventus, qualora dovesse saltare Pirlo.

Il futuro di Inzaghi alla Lazio, dunque, è in dubbio. Al momento, la squadra e il suo allenatore sono catapultati totalmente sul campionato, e sulle 10 partite rimanenti più quella col Torino. Dopo di che, si potrà pensare a eventuali rinnovi, oppure a intraprendere altre strade.