Frosinone, Nesta esonerato: la decisione del club ed il possibile sostituto

nesta frosinone
Alessandro Nesta esonerato dal Frosinone (Getty Images)

Il Frosinone ha deciso di sollevare Alessandro Nesta dall’incarico: non sarà più l’allenatore della formazione gialloblu. Chi lo sostituirà. 

La posizione in classifica e l’andamento altalenante hanno costretto la società ad intervenire immediatamente. I gialloblu sono dodicesimi in Serie B, a sei punti dall’ultima posizione utile per accedere ai play-off. Ma quello che più preoccupava la dirigenza era il periodo negativo che stava attraversando l’intera squadra. Nelle ultime sette partite sono stati raccolti appena 6 punti, di cui una sola vittoria. Troppo poco per ambire ad una promozione.

Dunque, Alessandro Nesta non sarà più l’allenatore del Frosinone. Il club ha comunicato la sua decisione con una nota ufficiale ed è alla ricerca di un sostituto. L’esperienza del tecnico romano termina dopo quasi due stagioni ed una promozione in Serie A solo sfiorata. Infatti, lo scorso anno è stato artefice della cavalcata fino alla finale play-off contro lo Spezia.

Frosinone, Nesta esonerato: Ventura al suo posto?

ventura frosinone
Frosinone, Gian Piero Ventura per il post-Nesta (Gettyimages)

Sabato 20 marzo la sconfitta che ha messo tutto in discussione. Il Lecce ha vinto sul campo di casa con un netto 3-0. E per porre fine a questa situazione, era inevitabile sollevare dall’incarico Alessandro Nesta. Ora, il Frosinone è alla ricerca di un nuovo allenatore. Il nome caldo che circola da diverse ore è quello di Gian Piero Ventura.

L’ex ct della Nazionale sarebbe uno dei profili più ricercati dalla società gialloblu. Il tecnico ha guidato lo scorso anno la Salernitana, ma senza riuscire a centrare i play-off. Dunque, lo scorso agosto al termine della stagione presentò le dimissioni, tornando libero sul mercato. Il Frosinone potrebbe essere una piazza ideale per rilanciarlo. Le due esperienze dopo l’Italia – prima il Chievo poi i granata campani – non sono state fortunate.

Il presidente ha annunciato che nelle prossime ore indicherà il nuovo allenatore. Inoltre ha aggiunto: “Mi dispiace esonerare Nesta, non è lui il problema. Ma ora l’ambiente non deve avere alibi – Maurizio Stirpe ha poi ribadito un concetto – La squadra dovrà prendersi le sue responsabilità ed entra in ritiro con un nuovo tecnico fino al prossimo ordine, fino a quando il Frosinone non uscirà dal campo in modo dignitoso“.