Juve, duro messaggio dei tifosi: clima teso dopo il ko col Benevento

Riapertura stadi Costa tifosi
Riaperture stadi, i tifosi sperano (Getty Images)

Duro messaggio dei tifosi della Juve che sottolineano il Ko con il Benevento: la curva bianconera non ha digerito il percorso della squadra di Pirlo. 

Un duro messaggio alla Juve da parte dei tifosi. Poche parole ma mirate, che racchiudono forse la frustrazione per un’annata che poteva regalare ai bianconeri il decimo scudetto consecutivo, e che invece è avara di successi. Dalle pagine social la Curva Sud bianconera ha manifestato il disappunto per il percorso della squadra, messa nel mirino dopo il ko con il Benevento di ieri. Una sconfitta inattesa, che sancisce l’addio definitivo al sogno di raggiungere l’Inter in vetta. Troppo forte la delusione per un’annata da archiviare in fretta.

E troppo cocente una sconfitta che lancia la volata a Conte e Marotta. Due ex forse rimpianti, ma di certo poco amati dopo il passaggio ai rivali. Dai social arriva un’indicazione chiara di quale sia la posizione dei tifosi, che con poche parole hanno fatto sentire la loro voce, nonostante gli stadi chiusi. Il clima è teso, e regna la confusione. Agnelli tace ma i silenzi non servono forse in questa fase. Paratici ha dichiarato che alla Juve la parola transizione non è contemplata ma ha confermato ugualmente Pirlo e Ronaldo, che sono sul banco degli imputati.

Messaggi contraddittori, forse poco utili in una fase in cui non vincere ci può stare dopo 9 anni di successi, ma di certo farlo con un cammino così discutibile diventa amaro. La sosta servirà al club per riorganizzare le idee e meditare sul futuro, ma i tifosi hanno scelto di far sentire la loro voce. Di sicuro Agnelli sceglierà di cambiare qualcosa. Lo impone una stagione complicata, che un progetto mai decollato ha reso quasi un flop.

Leggi anche: Allegri ed il ritorno alla Juve: la risposta dell’allenatore

Juve, il duro messaggio dei tifosi: un post social indirizzato alla squadra bianconera

Juve messaggio tifosi
Il messaggio alla Juve dei tifosi della Curva Sud (Instagram)

Poche parole. Che risuonano come un punto finale ad una stagione da dimenticare. E in fretta. Il messaggio dei tifosi alla squadra racchiude l’insoddisfazione per uno scudetto perso forse già nel girone d’andata e l’ennesima esclusione prematura in Champions. E’ cambiato qualcosa, e non è solo un segnale indicato dalla classifica. I bianconeri non sembrano avere quella scintilla che nell’ultimo decennio ha reso lo Stadium un fortino inespugnabile. L’amore con Pirlo non è mai scoccato, Ronaldo non sembra più il fenomeno in grado di fare la differenza, e anche Paratici e Nedved sono nel mirino della critica.

Sul banco degli imputati però ci sono i calciatori. Un gruppo che ha dimostrato forse di non essere all’altezza dell’Inter, o comunque di non aver assimilato l’idea tattica di Pirlo, mai troppo chiara e assolutamente non pronta ad entrare nelle teste dei suoi uomini.

La frustrazione si è trasformata in un duro messaggio alla Juve. Poche parole ma dirette, che da una curva chiusa si trasformano in un post social. Un invito a cambiare registro, in campo e sul mercato, che potrebbe far partire una nuova rivoluzione per un progetto da cambiare. Agnelli medita, e dopo 9 anni di vittorie potrebbe anche accettare una stagione avara di vittorie. Una, e una soltanto però, a costo di rivoluzionare ancora i quadri tecnici e dare il via ad un restyling che dagli uffici potrebbe arrivare fino al terreno di gioco. E i tifosi lo chiedono a gran voce. “State umiliando una maglia” è il post scritto sulla pagina della Curva Sud. Poche parole che faranno riflettere. Non accadeva da più di 10 anni.