Haiti, Nazionale del Belize in ostaggio di una banda armata – VIDEO

haiti belize
Haiti, Nazionale del Belize in ostaggio (Gettyimages)

La Nazionale di calcio del Belize è stata fermata da alcuni aggressori armati con fucile: attimi di paura ad Haiti, il video dell’arresto. 

Terrore, spavento, incredulità. La Nazionale del Belize si è recata ad Haiti per la prima partita di qualificazione al Mondiale 2022, in programma il 25 marzo. Ma qui, è successo l’incredibile. Un folto numero di banditi caraibici ha fermato il pullman dei calciatori del Belize, diretti verso l’hotel. In sella a motorini e armati con fucili, i malviventi hanno sbarrato la strada all’autobus e hanno tenuto per qualche minuto in ostaggio l’intera Nazionale ospite.

Leggi anche >>> Amazon vuole i Mondiali in Qatar: come lo streaming ha cambiato il calcio

Belize, spavento ad Haiti: banda armata arresta la Nazionale – VIDEO

La scorta di polizia che sorvegliava il veicolo ha dovuto negoziare con gli aggressori, e fortunatamente ha avuto il lasciapassare. Dall’interno del bus, qualche membro del gruppo squadra del Belize ha ripreso tutto dal finestrino. Attualmente calciatori, staff tecnico e i presenti dell’autobus sono al sicuro in albergo, ma la Federcalcio Beliziana è in contatto con la FIFA e la CONCACAF per capire se è possibile giocare in un luogo più sicuro.

La ripresa video della presa in ostaggio dei calciatori della Nazionale del Belize – CLICCA QUI 

In effetti, Haiti al momento sta vivendo un periodo complesso a livello economico e politico. Da diverso tempo, diverse bande sfidano a mano armata la polizia locale per le strade e insorgono contro il Governo e le autorità. Rapimenti ed estorsioni sono all’ordine del giorno. Si vive un clima di incertezza ed instabilità economica e per tale ragione la criminalità è aumentata a vista d’occhio.

Di seguito il comunicato ufficiale della Federazione calcistica del Belize, che rassicura tutti sull’incolumità della squadra.