Amazon vuole i Mondiali in Qatar: come lo streaming ha cambiato il calcio

calciopolis
CalcioPolis.it

I prossimi Mondiali di calcio in Qatar potranno essere visibili in streaming: Amazon non si accontenta della Champion e punta alla Coppa del Mondo 2022.

Il calcio evolve, così come le modalità di fruizione. Tutto è cominciato con la stampa, è proseguito con la radio fino a sbarcare sulle tv. Ma non è tutto. Ormai da qualche anno le partite sono visibili sui piccoli schermi, tramite app come DAZN o Sky Go. E questo è il presente e sarà il futuro. Il calcio sempre a portata di mano, fruibile ovunque e in qualsiasi momento.

Così, il colosso di Jeff Bezos acquista il pacchetto della Champions League per le prossime 3 edizioni e trasmetterà le 16 migliori partite su Amazon Prime. Ma l’imprenditore americano sembra non essere sazio e vorrebbe puntare molto più in alto.

Leggi anche >>> Champions League e il canale della Juve, Amazon si lancia nel calcio

Mondiali 2022, Amazon vuole acquistare i diritti tv

Jeff Bezos, numero uno di Amazon (Getty Images)

Entro una decina di giorni, le aziende interessate dovranno proporre offerte alla FIFA per ottenere i diritti tv per la Coppa del Mondo in Qatar. Il torneo si disputerà tra novembre e dicembre del prossimo anno ed è tra le manifestazioni sportive più seguite. E secondo quanto riporta la Repubblica, nei piani di Amazon ci sarebbe l’intenzione di acquistare il pacchetto del prossimo mondiale. Dunque, potrebbe essere possibile vedere i match tramite l’app di Amazon Prime, e sarebbe una novità assoluta. In tv, su tablet o su smartphone, su un canale mai utilizzato prima d’ora per una competizione così importante.

Il calcio in streaming: la Serie A visibile in app

Il calcio è in totale rivoluzione da questo punto di vista. Basti pensare che il massimo campionato russo è stato reso visibile su Youtube – solo per i residenti fuori dalla Russia – con un abbonamento molto economico e che dispone di diversi contenuti.

Un’idea simile la vorrebbe attuare la Lega Serie A. Infatti, è in programma la creazione di un canale apposito per trasmettere le partite in diretta del campionato italiano. Inoltre, in questa applicazione l’utente potrà navigare e rivedere i match o contenuti come programmi di approfondimento o notiziari. Insomma, una vera e propria rete a portata di mano.