L’allenatore e la talpa, Mourinho la rivede: quante storie di spionaggio

mourinho Tottenham
José Mourinho, tecnico del Tottenham (Getty Images)

Mourinho è insorto contro la stampa e il proprio spogliatoio, reo di avere una talpa al proprio interno.

Le cose non stanno andando bene per il Tottenham di José Mourinho. Usciti dall’Europa League per mano della Dinamo Zagabria, e sesti in campionato lontano dalla zona Champions League, ora compaiono problemi gravi tra i giocatori e il tecnico.

I calciatori, infatti, sono contro l’allenatore portoghese per via dei metodi usati in allenamento. Questa notizia è stata diffusa dalla stampa, e non è piaciuta a Mourinho che ha parlato di talpa nello spogliatoio, ma anche nella società. Del resto, non è la prima volta che succede per l’ormai ex Special One, già a Madrid aveva accusato Casillas di riferire le cose interne della squadra alla stampa.

Ancora, lo stesso Mourinho si era infervorato anche durante la sua esperienza all’Inter. Nella stagione del triplete, aveva parlato di rumore dei nemici, riferendosi non solo ai club avversari, ma anche a certi media da lui rilevati come ostili ai nerazzurri.

Leggi anche >>> Napoli, torna Jorginho? Il messaggio d’amore e il legame con Sarri

Leggi anche >>> Tottenham, Mourinho appeso a un filo: non si può più sbagliare

Non solo Mou, le altre talpe di altri allenatori

lippi talpa
Marcello Lippi ex CT della nazionale italiana (Getty Images)

Non c’è solo Mourinho che ha la talpa interna agli spogliatoi. Di recente, infatti, l’allenatore del Bologna, Sinisa Mihajlovic, ha parlato di una spia nel suo gruppo squadra, che rivelava la formazione titolare prima delle partite.

A dicembre, l’allenatore del Barcellona Ronald Koeman, ha accusato Riqui Puig di essere la talpa dello spogliatoio. Inoltre, secondo voci spagnole, anche Setien e Valverde hanno avuto problemi con lui.

A gennaio, poi, anche Arteta dell’Arsenal ha parlato di una spia, che avrebbe spifferato della lite in allenamento tra Dani Ceballos e David Luiz. Ancora, nel vittorioso mondiale del 2006, Marcello Lippi accusò la squadra di parlare con la stampa, e tutti i giocatori guardarono Pippo Inzaghi. Questa, quantomeno, è la ricostruzione che ne fa Andrea Pirlo, nella sua biografia.

Mourinho, quindi, non è il solo che ha avuto a che fare con una talpa nello spogliatoio. Tante sono le storie su questo, ma come dimostra il mondiale del 2006, un gruppo forte ne può uscire alla grandissima.