Aguero messaggio d’addio al City: il saluto al Manchester scatena il mercato

Aguero Manchester City
Aguero Manchester City (Getty Images)

Aguero addio al City: il Manchester conferma sui social e l’attaccante argentino saluta i tifosi con un messaggio commovente. Intanto i club si muovono per El Kun

Un enorme senso di soddisfazione e orgoglio rimane in me per aver giocato con il Manchester City per dieci stagioni intere”. E’ questa una delle frasi scritte da Sergio Aguero, che sui social lancia un messaggio di addio ai tifosi. “El Kun” non rinnova, e scatena il mercato. La sua dichiarazione scuote il mondo Citizens, che era già certo di una separazione dall’idolo di un decennio, ma adesso ha incassato l’ufficialità. Prima dal club e poi dalla risposta della punta. “Quando un ciclo finisce, sorgono molte sensazioni” scrive sui social il calciatore argentino, che ha risposto al saluto del club.

IL TWEET DEL MANCHESTER CITY DEDICATO AD AGUERO — clicca qui

La società inglese ha ufficializzato in serata la decisione presa di comune accordo con “El Kun“, che ha risposto con un lungo e commovente messaggio. Una separazione anche naturale dopo 10 anni, che lancia sul mercato un calciatore ancora prezioso e vincente. Pronto, soprattutto, ad muoversi senza un esborso da versare al City.

Va via quindi una bandiera della sponda azzurra di Manchester, che incassa un riconoscimento importante. Gli verrà dedicata una statua all’Etihad Stadium, accanto a quelle di David Silva e Vincent Kompany. Un pezzo di gloria dei Citizens va via, e il club lo saluta con grande affetto. “La sua leggenda resterà impressa in modo indelebile nei ricordi di chi ama il club e forse anche di coloro che semplicemente amano il calcio”. La risposta di Aguero è stata immediata, e già si scaldano gli operatori di mercato di tanti club.

Leggi anche: Juventus, rebus portieri: Buffon parte, e l’idea sul mercato è suggestiva

Aguero e il messaggio d’addio al City: la Juventus ci pensa

“Dieci stagioni con risultati importanti, durante le quali sono riuscito a diventare il miglior marcatore storico e a stringere un legame indistruttibile con tutti coloro che amano questo club, persone che saranno sempre nel mio cuore”. La risposta di Aguero al messaggio del Manchester City sancisce l’addio al club di Al Mubarak. Una storia gloriosa che si chiude, e si blinda in uno scrigno in cui sono contenuti titoli, successi ed un rapporto unico con i tifosi.

Si aprirà quindi un altro capitolo, che per un calciatore di 32 anni può essere ancora importante. La Juventus ci pensa, e in passato anche l’Inter ha manifestato la volontà di ragionare su una trattativa comunque non semplice. La punta dell’albiceleste arriverebbe a zero, ma ha un ingaggio comunque molto alto e difficile da sostenere.

Potrebbe essere un fardello ma anche una grande soluzione. I club si troverebbero un bomber di razza in rosa senza spendere un euro per averlo dal City, e in una situazione economica delicata, un pezzo pregiato a cui pagare solo l’ingaggio non è facilmente reperibile. Le prossime settimane potrebbero essere caldissime sul fronte Aguero.