Sergio Ramos, altro infortunio: a rischio i big match

sergio ramos
Sergio Ramos giocatore del Real Madrid (Getty Images)

Serigo Ramos subisce un altro infortunio in questa stagione sfortunata. Rischia di saltare dei big match importanti in Champions e Liga.

Altro infortunio per Sergio Ramos del Real Madrid. Il centrale spagnolo, infatti, ha subito un altro stop, stavolta alla gamba sinistra, con una lesione che gli farà saltare almeno due partite.

La prima sarà in Liga contro l’Eibar, e la seconda nell’andata dei quarti di Champions League, contro il Liverpool. Addirittura, l’infortunio di Sergio Ramos potrebbe costringerlo a farlo rimanere fuori anche nella terza sfida di aprile, ovvero quella del Clasico di Spagna col Barcellona.

Una vera e propria tegola per Zidane e il suo Real, proprio nel momento chiave della stagione, in cui ci si gioca l’accesso alle semifinali di Champions e anche il titolo, sia contro i già citati blaugrana che contro i rivali cittadini dell’Atletico.

Leggi anche >>> Juventus, è caos: anche Bonucci positivo al Covid

Leggi anche >>> PSG-Lille, big match in Ligue 1: vincere per avvicinarsi al titolo

Ramos, tra infortuni e rinnovo

sergio ramos infortunio
Sergio Ramos giocatore della Spagna e del Real (Getty Images)

Come già detto, la stagione di Sergio Ramos non è stata esaltante a causa dei ripetuti infortuni. I suoi stop in questa annata, lo vedono fermarsi già a ottobre, per dei problemi al ginocchio, e in questo caso ha perso solo una partita di Champions League contro lo Shakthar.

A novembre, invece, ha avuto un infortunio più serio, che gli ha fatto saltare 5 partite, 3 di Liga e 2 in Europa. Successivamente, a gennaio ha avuto due stop di seguito, di cui il secondo molto importante, con la lacerazione del menisco. A causa di questo, Sergio Ramos è dovuto stare fuori per 54 giorni dall’attività legata al campo, perdendo tutto il mese di febbraio e l’andata degli ottavi di Champions con l’Atalanta.

Ancora, la stagione del centrale spagnolo è particolare anche dal punto di vista contrattuale. Difatti, il suo contratto col Real scade a giugno, e non si vedono accordo all’orizzonte. A quanto pare, però, non c’è fretta, perché il difensore vuole mettere prima al centro i risultati con la sua squadra, e poi pensare a un eventuale rinnovo.

Ennesimo infortunio, quindi, per Sergio Ramos. Una stagione brutta e particolare, dove comunque, quando è sceso in campo, ha sempre dato il massimo, confermandosi come uno dei migliori centrali al mondo.