Juventus-Napoli, Pirlo in conferenza: “Szczesny e Dybala giocano”

Pirlo intervista
Pirlo - Screen video

Juventus-Napoli, Andrea Pirlo ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di una delle gare più delicate della stagione. Il tecnico bianconero si è detto tranquillo e fiducioso, e ha parlato anche dell’incontro tra Agnelli e Allegri.

È un Andrea Pirlo apparentemente sereno quello che parla alla vigilia della sfida tra Juventus e Napoli. Una vigilia ‘macchiata‘ dalla positività di Federico Bernardeschi, che lo pone out per la gara assieme agli altri due giocatori che hanno contratto il Covid la scorsa settimana: Bonucci e Demiral. La partita comunque sia non sembra essere a rischio, come confermato anche dall’ASL di Torino, ma si rimane in attesa di eventuali ulteriori aggiornamenti in merito.

Juventus Demiral positivo al Covid
Andrea Pirlo, allenatore Juve (Getty Images)

Il match, per il momento, resta in programma e come da prassi a poco più di 24 ore dall’impegno contro il suo amico Gattuso ha parlato Andrea Pirlo in conferenza stampa. Il tecnico bianconero, reduce da un punto nelle ultime due gare di campionato, si gioca molto domani sera, ma rivela come nonostante tutto senta ancora pienamente la fiducia della società. “Non ho nessuno problema. È normale poi che i risultati cambiano il lavoro degli allenatori, starà a me far sì che io possa essere ancora l’allenatore l’anno prossimo“.

Potrebbe interessarti anche–> Allegri, c’è l’annuncio: “A giugno torna”

Juventus-Napoli, Pirlo: “Dybala sta bene”

Il tecnico bianconero rivela come in porta ci sarà nuovamente Szczesny, nonostante gli evidenti errori che hanno macchiato la sua prestazione in occasione del derby. Parole anche per Dybala, recuperato dal suo infortunio e reintegrato dopo l’esclusione dalla partita contro il Torino.

Paulo sta bene e si è allenato con il gruppo, non ha più dolore quando calcia e torna a disposizione”. Possibilità dal primo minuto per lui o impiego a partita in corso.

Paulo Dybala
Paulo Dybala (GettyImages)

Pirlo poi ha detto la sua anche sull’incontro tra Agnelli e Allegri avvenuto sabato scorso in Toscana, proprio durante il derby di Torino. L’allenatore bianconero ha confessato di esserne messo preventivamente al corrente dal numero uno del club, e cercando di smorzare i toni ha rivelato: “Sono stato avvertito dal presidente in persona dell’incontro con Allegri. Al di là del calcio sono rimasti in amicizia e quindi la vedo una cosa normale”.

Juventus-Napoli, ore 18:45 Allianz Stadium. Le probabili formazioni:

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Chiellini, de Ligt, Danilo; Ramsey, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Morata, Ronaldo

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina/Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Fabian, Demme/Bakayoko; Lozano, Zielinski, Insigne; Mertens