Juventus, Chiellini e il rinnovo che non arriva: “Non succederà mai”

La Juventus si appresta a giocare domenica la delicata sfida, nonché scontro diretto per la Champions, contro l’Atalanta. Ha parlato ai microfoni di Sky Giorgio Chiellini, che sul futuro (e sul rinnovo) ha le idee chiare.

Mentre mister Pirlo prepara sul campo la sfida di domenica contro l’Atalanta, in chiave mercato Paratici e i suoi collaboratori lavorano per cercare di rinforzare quanto più possibile la rosa bianconera in vista della prossima stagione.

Occhi non solamente sul mercato in entrata, ma anche su quello in uscita e sulla situazione legata ai rinnovi di contratto. Prima di pensare a quelli di Ronaldo e Dybala, entrambi in scadenza nel 2022, la Juve dovrà risolvere la questione degli accordi in scadenza tra poche settimane.

Leggi anche–> Atalanta, contro la Juve con super Zapata

Due senatori potrebbero lasciare a fine campionato, stando almeno alle tempistiche per il rinnovo che si fanno sempre più stringenti. Giorgio Chiellini e Gigi Buffon da molti vengono dati come sicuri (o quasi) partenti al termine della stagione, ma con ogni probabilità tutti i discorsi sul loro futuro verranno affrontati a bocce ferme.

Intanto il capitano bianconero ai microfoni di Sky Sport ha rilasciato una lunga intervista, in cui ha parlato anche della sua situazione contrattuale facendo una promessa per il futuro. “Cambiare squadra? Con tutto il rispetto e con tutta onestà, non mi vedo proprio con una maglia diversa da quella bianconera in Italia o in Europa”.

Juventus, Chiellini e il rinnovo: “Mai un problema”

Chiellini torna poi sull’argomento che lo riguarda da vicino, quello del rinnovo, confessando di vivere serenamente la situazione attuale. Con Buffon un destino, per ora, comune, ma con una consapevolezza precisa: “Noi non siamo mai stati un problema per la Juve, non lo siamo e non lo saremo mai” ha detto il capitano bianconero.

Giorgio Chiellini - Getty Images
Giorgio Chiellini e la Juventus: sedici stagioni consecutive insieme – Getty Images

Tutta la concentrazione, però, Chiellini rivela è rivolta alla sfida contro l’Atalanta. Un vero e proprio scontro diretto per la Champions, un appuntamento che i bianconeri non possono fallire. “Adesso siamo concentrati su Zapata, Muriel, Malinovskyi… C’ho già tanti pensieri stando dietro a loro, tutto il resto verrà dopo” confessa il numero 3 dei campioni d’Italia, ritardando di fatto ogni discorso legato al suo futuro al termine della stagione.