Kean alla Juventus, c’è l’annuncio: “Sogno il ritorno”

Kean giovani psg
Moise Kean, fra i giovani che hanno lasciato troppo presto la Serie A (GettyImages)

Tra poche ore la Juventus scenderà in campo a Bergamo per sfidare l’Atalanta in un autentico scontro diretto per la salvezza. Non si placano intanto le voci di mercato che parlano, anche, di un possibile ritorno di Moise Kean in bianconero.

Mentre la Juventus in questo finale di stagione si gioca la qualificazione alla prossima Champions League, partendo dalla partita di oggi contro l’Atalanta rivale diretta, in chiave mercato si continua a parlare delle strategie che potrà mettere in atto Paratici tra qualche settimana per rinforzare la squadra. C’è da intervenire in modo deciso per alzare il livello qualitativo della rosa, ma allo stesso tempo i bianconeri cercano anche di abbattere l’età media di un gruppo che dallo scorso settembre ha conosciuto un primo svecchiamento.

Tanti i dubbi riguardanti il futuro della Juventus, dubbi che si legano all’incertezza della qualificazione in Champions League. Le mosse di mercato coinvolgeranno soprattutto il centrocampo ma occhio alle dinamiche che interessano l’attacco. Ronaldo, Morata e Dybala sono tutti in dubbio e almeno uno dei tre potrebbe lasciare Torino in estate. In entrata di guarda soprattutto all’estero: da tempo piace Icardi ma non è escluso anche un eventuale ritorno alla base di Moise Kean.

L’attaccante classe 2000 in stagione al PSG (dove è in prestito dall’Everton) è cresciuto molto accanto a campioni affermati come Neymar, Di Maria e Mbappè, e se i Toffies non decideranno di puntare più su di lui (come sembra) allora la Juventus potrebbe essere una possibilità.

Intanto arriva l’annuncio del fratello dell’attaccante, che ha ammesso come sogni il ritorno in bianconero di Moise.

Leggi anche–> Juventus, il bilancio quando Ronaldo è mancato 

Kean ritorna alla Juventus? “Una famiglia”

Ai microfoni di Tuttosport ha parlato il fratello di Moise, Giovanni Kean, che ha ammesso come per lui personalmente il ritorno dell’attaccante in bianconero sarebbe un autentico sogno. “Moise in Francia si trova molto bene ma io, da tifoso della Juve, spero torni in bianconero. È il mio unico sogno, ma saranno lui e Raiola a fare la scelta migliore”.

Kean alla Juventus è già stato protagonista, nell’ultimo anno di Allegri, di una primavera assolutamente da incorniciare. Decisivi in chiave scudetto i suoi gol, su tutti, al Milan e all’Empoli, ma in quella sua ultima stagione in bianconero andò a segno 6 volte in 13 presenze. Quest’anno è già a quota 12 reti in 22 presenze, e tra qualche mese per lui anche la possibilità di essere protagonista all’Europeo.