Immobile, il ritorno al gol è propiziatorio: adesso sotto con Napoli e Milan

immobile ritorno al gol
Ciro Immobile giocatore della Lazio (Getty Images)

Immobile ha siglato il suo ritorno al gol con la doppietta al Benevento. Così facendo, ha interrotto un digiuno che durava da 8 partite.

Ciro Immobile ha fatto ritorno al gol con la doppietta contro il Benevento. Sue, infatti, le reti di apertura e chiusura del match, che è finito sul 5-3 per la Lazio, che così facendo ha potuto proseguire la corsa Champions.

L’attaccante biancoceleste, dunque, si sblocca dopo un digiuno di ben 8 partite, che durava dal 7 febbraio, quando segnò al Cagliari. Da allora in poi, solo un assist nella vittoria 3-2 sul Crotone, e soprattutto la cocente doppia sconfitta contro il Bayern Monaco agli ottavi di Champions League.

Con il ritorno al gol, che comunque c’era già stato in nazionale, Immobile deve lasciarsi indietro le scorie degli ultimi due mesi, e riprendere il ritmo giusto per portare i suoi più in alto possibile.

Leggi anche >>> Berardi, ottima stagione col Sassuolo: adesso le big ci pensano

Leggi anche >>> Parma, quanti errori commessi in stagione: da Krause ai giocatori

Lazio, la Champions è possibile

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da S.S. Lazio (@official_sslazio)

Il ritorno al gol di Immobile, è una notizia buonissima e fondamentale per la Lazio di Inzaghi. I biancocelesti, infatti, con la vittoria sul Benevento propiziata dall’attaccante, hanno in mano il quinto posto a meno 1 dal Napoli. Inoltre, hanno anche rosicchiato 3 punti alla Juventus, sconfitta sul campo dell’Atalanta per 1-0.

La squadra di Inzaghi, sta attraversando un momento molto positivo, ma adesso viene il bello. Prima ci sarà il Napoli nel turno infrasettimanale di giovedì, poi un altro big match col Milan. I due scontri diranno molto sull’intera corsa Champions League.

Ancora, la Lazio sta anche aspettando l’evolversi della situazione relativa alla partita col Torino, non giocata e per la quale Lotito chiede il 3-0 a tavolino. Adesso, starà al CONI decidere cosa succederà, cioè se dare la vittoria ai biancocelesti oppure stabilire di far giocare la partita, come definito già dalla Procura Federale.

Il ritorno al gol di Immobile, quindi, non può che far ben al giocatore, e a tutta la Lazio. La corsa Champions League entra nel vivo, ed è meglio arrivare alle sfide con Napoli e Milan con tutta la fiducia possibile.