Nuova squadra per Sarri: annuncio, Roma tradita?

Roma Sarri
Maurizio Sarri, ad un passo dalla Roma (Getty Images)

Tutto il mondo del calcio professionistico è scosso dalla notizia della creazione della Superlega. Da oltre un giorno si dibatte sul nuovo torneo elitario del vecchio continente, ma intanto le vicende dei singoli club proseguono. Ieri l’esonero di José Mourinho, passato quasi in sordina di fronte all’attuale caos generale.

Sarri, niente Roma- È stata una giornata decisamente piena quella di ieri, e giornate altrettanto piene e controverse sono attese a brevissimo. Venerdì prossimo potrebbe avvenire la clamorosa esclusione dei club firmatari e fondatori della nuova Superlega dalle competizioni europee attualmente in corso. Champions ed Europa League stravolte dalla possibile decisione della UEFA di estromettere Real Madrid, Chelsea, Manchester City, Arsenal e Manchester United dai due tornei.

Sarri Allegri
Maruizio Sarri (GettyImages)

Ceferin ha minacciato battaglie legali ma non solamente, colpendo in primis Agnelli e con lui tutti coloro che hanno aderito al progetto che rischia di far ‘scomparire‘ le competizioni Uefa. Tanti i botta e risposta a distanza, tanti i dibattiti e gli scontri televisivi e non. In tutto ciò è passato un po’ in sordina l’esonero di José Mourinho dal Tottenham: lo Special è stato sollevato dal suo incarico dopo un anno e mezzo di militanza sulla panchina degli Spurs.

Leggi anche–> Clamoroso, il Tottenham caccia Mourinho 

Per ora è stato promosso in prima squadra l’allenatore dell’Under 23, ma per la prossima stagione in Inghilterra già parlano di Maurizio Sarri. L’ex Juventus sarebbe stato già approcciato dalla dirigenza dei londinesi, interessati a portarlo nel nord di Londra dopo la sua esperienza al Chelsea.

Mourinho esonerato: Sarri al suo posto. E la Roma?

Il Daily Mail in Inghilterra parla di contatti già avviati in vista della prossima stagione. Il presidente del Tottenham Levy ha individuato in Sarri il giusto erede di Mourinho, con l’allenatore toscano che tra pochi mesi si libererà dal contratto che ancora lo lega alla Juventus. Per l’ex Empoli e Napoli si tratterebbe di un ritorno in Premier League, dopo che due stagioni fa guidò il Chelsea alla conquista dell’Europa League.

La dirigenza Spurs avrebbe quindi già avviato i primi discorsi con l’agente di Sarri, Fali Ramadani, per sondare la disponibilità del tecnico a intraprendere questa nuova avventura sin dalla prossima estate. Sarebbe una beffa clamorosa per la Roma, che proprio in Sarri aveva individuato l’ideale successore di mister Fonseca, ormai alle sue ultime settimane da manager dei giallorossi.