Superlega, tifosi dei club contrari: rivolta fuori lo Stamford Bridge – VIDEO

tifosi superlega
Tifosi Chelsea furiosi contro la Superlega (Gettyimages)

I tifosi dei club fondatori della Superlega esprimono il loro disappunto sulla nascita di un torneo per ricchi: le reazioni dei supporter. 

Non sono trascorse molte ore dall’annuncio ufficiale della nascita della Superlega, eppure sembra esser scoppiata una bomba e i tifosi dei club promotori di questo torneo d’élite non sono affatto contenti. L’anima del calcio sono i supporter, ma nessuno delle 12 squadre sembra averli interpellati. La creazione di un torneo per ricchi, senza seguire regole meritocratiche, non piace ai supporter che ben presto potranno ritornare a riempire le tribune.

Ad Anfield Road, il 19 aprile si sono raggruppati alcuni sostenitori del Liverpool per esprimere il proprio disappunto nei confronti della loro squadra del cuore fondatrice della nuova lega.

Nella giornata di Chelsea-Brighton, invece, si sono assembrati centinaia di supporter dei Blues, contrari alla Super League.

Leggi anche >>> Superlega, parla Ceferin: “Club avidi, è uno sputo in faccia”

Chelsea, tifosi infuriati: “No alla Superlega”

A poche ore dal match della 32a giornata tra Chelsea e Brighton, i tifosi dei Blues hanno protestato veementemente contro il proprio club. I sostenitori non vogliono che la loro squadra del cuore faccia parte di questa lega per ricchi e sono scesi in strada, a pochi passi dallo Stamford Bridge, per far sentire la propria voce.

I tifosi del Chelsea si sono organizzati con cartelli, striscioni, hanno intonato cori. In massa si sono riversati per le vie di Londra per sostenere la propria idea contraria alla Superlega.

 

Superlega, tifosi del Liverpool e della Juve in rivolta: le reazioni – FOTO

tifosi superlega
storia curva sud juve

Dall’Italia saranno tre le società che prenderanno parte a questa nuova competizione. Milan, Inter e Juventus al momento sono le uniche squadre nella penisola iscritte e fondatrici della SuperLeague, ma dovranno scontrarsi anche con i propri fan. Infatti, i membri della Curva Sud della Juve hanno condiviso sui social il loro pensiero attraverso una storia: “Creato dai poveri, rubato dai ricchi.  Calcio!”.

In Inghilterra, i sostenitori del Liverpool si sono ritrovati fuori l’Anfield Road, il loro stadio. Attraverso qualche striscione con sfondo nero, questi hanno denunciato la morte del loro club. I tifosi dei Reds sono dichiaratamente contrari all’iscrizione della loro squadra alla Superlega. Di seguito le foto dei manifesti attaccati ai cancelli dello storico impianto. In uno di questi, l’anno di fondazione e quello corrente con scritto “RIP LIVERPOOL“.