Juventus-Parma, Ronaldo ci ricasca: altro errore in barriera- VIDEO

ronaldo barriera gol
Foto da screen tv DAZN

Minuto 25 di Juventus Parma, calcio di punizione da circa 20 metri per i ducali con Brugman sul pallone. In barriera Arthur, Ronaldo, Bentancur e McKennie in quella che sembra una scena ben impressa nella mente degli juventini.

Juventus-Parma, Ronaldo la fa grossa in barriera: erroraccio – È successo ancora, ed è successo ancora con Cristiano Ronaldo protagonista. Al minuto 25 della sfida tra Juventus e Parma infatti il numero 7 bianconero è stato di nuovo, suo malgrado, un fattore che ha favorito il gol avversario. Così come era accaduto nel tempo supplementare contro il Porto, quando una punizione da oltre 30 metri passò tra le gambe del portoghese prima di infilarsi in rete, così stasera.

LEGGI ANCHE–> Juventus, Tapiro d’oro gigante per Agnelli- FOTO

Stavolta però la traiettoria della sfera calciata da Brugman sfiora la testa di Ronaldo, l’unico a non saltare in barriera, che abbassa anche il capo per proteggersi per di più coprendosi il volto con le braccia.

Juventus Parma, Ronaldo in barriera si copre

Il pallone non trova nessun ostacolo, sorvola il muro (nonostante Buffon avesse ordinato ai compagni di saltare) e si infila nel sacco per il momentaneo vantaggio del Parma. Il video, e il fermo immagine, non perdonano il campione portoghese, protagonista nel primo tempo praticamente solamente di questo episodio.

Gol poi pareggiato a fine primo tempo da Alex Sandro, ma già sui social si era scatenata la rivolta dei tifosi contro Ronaldo, recidivo e nuovamente colpevole. Anche molti supporters bianconeri sembrano aver perso la pazienza con l’ex attaccante del Real Madrid.

Nella ripresa poi è subito, ancora, Alex Sandro a togliere ulteriormente le castagne dal fuoco e, con loro, anche a riportare i tre punti sulla strada di Torino. Il brasiliano sigla la personale doppietta e alleggerisce un clima che, in casa bianconera, stava diventando pesante. A metà secondo tempo è de Ligt a chiudere i conti con un bel colpo di testa su corner di Cuadrado (18 assist in stagione).

Nel finale girandola di cambi, poche occasioni e un Ronaldo che cerca il gol, inutilmente, prettamente con tiri da fuori poco pericolosi. Con questa vittoria Pirlo si porta a -1 dal secondo posto, in attesa domani della gara dell’Atalanta.