Sarri, niente Tottenham: gli Spurs hanno scelto il nuovo allenatore

sarri indicazioni
Photo by Enrico Locci/Getty Images) *** Local Caption *** Maurizio Sarri

In Inghilterra danno per avviati i contatti tra la dirigenza del Tottenham e il possibile futuro tecnico degli Spurs. Non sarà Maurizio Sarri, che potrebbe finire alla Roma, ma un allenatore che già milita in Premier League.

Sarri, sfuma il Tottenham? – Anche a causa del caos scoppiato a causa della Superlega, l’esonero di Josè Mourinho da allenatore del Tottenham è passato un po’ in sordina. Lo Special One paga il deludente campionato di cui si è reso protagonista, con la campagna in Europa League conclusa con il disastroso ko in casa dello Stella Rossa che è valso anche l’eliminazione dal torneo.

Un anno e mezzo: tanto è durata l’avventura nel nord di Londra di Mourinho, che nell’autunno del 2019 sostituì a sua volta l’esonerato Pochettino. Ora il Tottenham è stato affidato a Mason, manager trentenne preso dall’Under 23 del club, ma in estate ci sarà un nuovo nome a guidare gli Spurs.

Se in un primo momento si era fatto il nome di Nagelsmann, tecnico del Lipsia seguito però anche dal Bayern Monaco (che saluterà Flick al termine della stagione), con il passare dei giorni ha preso quota anche l’ipotesi Sarri. Il tecnico toscano, sebbene ancora sotto contratto con la Juve, veniva considerato forse il favorito per raccogliere l’eredità di Mourinho, ma ora spunta un nuovo nome.

Si tratta di Brendan Rodgers, tecnico ex Liverpool e ora al Leicester protagonista di una grande stagione con le Foxes terze in classifica. Sarebbe lui, dicono dall’Inghilterra, il nuovo favorito per raccogliere l’eredità di Mourinho.

Leggi anche–> Tottenham, contro il City per riscrivere la storia 

Tottenham su Rodgers, Sarri alla Roma?

Brendan rodgers applaude
Brendan Rodgers, allenatore Leicester – Getty Images

Riprendono quindi quota le voci che parlano di Maurizio Sarri come possibile futuro tecnico della Roma. L’allenatore toscano è accostato ancora al Tottenham ma ora non è più dato come favorito per la guida degli Spurs. Fonti di mercato parlano della preferenza dell’ex Juve e Napoli verso la destinazione italiana, e forse per questo Levy (il presidente degli inglesi) ha voluto virare sul nome di Rodgers.

In tutto ciò Sarri dovrà liberarsi anche dal contratto con la Juventus: un biennale con opzione per il terzo anno, ma svincolabile nel caso in cui i bianconeri paghino una penale di 2,5 milioni. Possibile che si trovi un accordo, in particolar modo se l’allenatore toscano dovesse avere offerte concrete.