Balzaretti e i suoi talenti: ma quel corso da allenatore?

Balzaretti in smoking
Balzaretti in smoking (Getty Image)

Nel calcio Federico Balzaretti ha fatto di tutto: terzino, dirigente sportivo, e opinionista. Manca il commissario tecnico.

Balzaretti al pallone ha dato tutto sé stesso, anche quando a 33 anni lasciò il calcio per problemi fisici. Da calciatore ha vissuto il crollo societario del Torino e lo scandalo Calciopoli con la Juventus, seguendo i bianconeri fino in Serie B. Da dirigente è stato fedele alla Roma per 4 anni, e ora il ruolo di opinionista a Dazn potrebbe essere solo un pit-stop, per qualcosa di più grande. Forse quel corso da allenatore?

LEGGI ANCHE: Siviglia Granada, l’arbitro fischia la fine ma richiama tutti in campo- VIDEO

LEGGI ANCHE: Il tacco di Muriel e i record di Malinovskyi: Atalanta da record – VIDEO

I talenti di Balzaretti

Balzaretti con la Roma
Balzaretti con la Roma (Getty Image)

Alla sua amata Torino, Federico è sempre stato molto legato. Nato il 6 dicembre 1981, ha iniziato la carriera nelle giovanili dei granata. Dopo essere passato in prestito al Varese e al Siena, torna nella città natale giusto il tempo di vivere il crollo del Toro.

Nell’estate del 2005 passa alla Juventus con cui vince il campionato, che però viene subito ritirato per lo scandalo Calciopoli. Balzaretti affonda con i bianconeri in B per risalire nella massima serie l’anno dopo.

Il terzino sinistro viene ceduto alla Fiorentina nel 2007, poi al Palermo e infine alla Roma, dove conclude la sua carriera il 12 agosto 2015. Federico resta nella capitale anche dopo aver riconsegnato la divisa giallo-rossa e diventa un consulente sportivo per il club romano, dove seguirà i calciatori ceduti in prestito.

Nel frattempo comincia con le prime esperienze da opinionista su Premium Calcio, e viene chiamato come ospite a Il Grande Match su Rai 1. Nel 2019 lascia la dirigenza della Roma e firma un contratto con Dazn per il ruolo di commentatore. Ma non è finita qui.

Il valore massimo raggiunto da Balzaretti come calciatore è di 8,50 milioni di euro nella sua stagione a Palermo. Allora aveva 30 anni, e il suo mancino deliziava ancora cross al pennello per le teste degli attaccanti.

Come opinionista Dazn, l’ex terzino della Juve e della nazionale ha potuto esprimere al meglio la sua conoscenza sul calcio, mostrando al pubblico una notevole lettura di gioco, oltre che una grande personalità.

Dal 2020 Balzaretti si è iscritto al corso per allenatori FIGC insieme a De Rossi, Vieri e altri campioni. L’alunno torinese aveva già allenato una squadra, anche se di bambini, nell’estate del 2014 a Ibiza. Presto potremmo vederlo su qualche panchina più prestigiosa?