Rinnovo Messi, c’è l’offerta del Barcellona: il piano di Laporta

messi Laporta
Getty Images

Una stagione in casa Barcellona che era iniziata sotto i peggiori auspici ma che, nelle ultime settimane, si è favorevolmente raddrizzata. Blaugrana a caccia del double nazionale, ma tiene banco la questione legata al futuro di Messi. Rinnovo in bilico.

Rinnovo Messi: Laporta ci prova – In casa Barcellona, ma non solamente, di fatto non si fa che parlare di altro. Se da un lato i blaugrana sono in piena corsa per il titolo nazionale, con lo scontro diretto tra poche giornate contro l’Atletico Madrid, in chiave mercato continua a tenere banco la questione legata al futuro di Leo Messi. Si prospettano settimane roventi in casa catalana: la Pulce potrebbe lasciare a zero il club ma con ben due trofei: dopo la Coppa del Re conquistata contro il Bilbao (con doppietta del numero 10), il Barça è in piena corsa per il titolo della Liga.

Potrebbero essere però le ultime gare da calciatore del Barcellona per Leo Messi, in scadenza di contratto e con le trattative per il rinnovo che non decollano. C’è grande incertezza per quanto riguarda la questione legata al capitano del club, con l’ombra del Psg sempre incombente sul calciatore argentino. Ieri un giornalista brasiliano aveva affermato come i francesi avessero pronta per Messi un’offerta difficilmente pareggiabile dai catalani, ma ora Laporta prova a rispondere con le armi a sua disposizione.

Leggi anche–> Messi, offerta folle del Psg 

Dalla Spagna infatti parlano di tentativo di affondo da parte del presidente del Barcellona, intenzionato in tutti i modi a trattenere al Camp Nou il suo numero 10. I colloqui con il padre/agente sembrano essere ripresi, con il club che avrebbe proposto a Messi un biennale a ingaggio dimezzato, la possibilità di giocare l’ultima fase della carriera in MLS e poi tornare a Barcellona nelle vesti di dirigente.

Rinnovo Messi: futuro in MLS e ruolo in società

Due anni per continuare a giocare ad alti livelli sino al Mondiale in Qatar, ingaggio ridotto del 50% (che garantirebbe comunque oltre 30 milioni annui alla Pulce), poi la cessione all’Inter Miami, franchigia della MLS di proprietà di David Beckham. A fine carriera, poi, il ritorno al Barcellona nelle vesti di dirigente, con una poltrona già pronta per il bomber all time del club.

Questa la proposta che Laporta avrebbe avanzato a Jorge Messi, padre di Leo, per convincerlo a rimanere al Barcellona. Basterà per convincere la Pulce a non accettare la corte, e i soldi, del Psg?