Serie A, arriva la giornata decisiva: non solo scudetto, i possibili verdetti

serie a scudetto
Serie A Crotone-Inter: sfida scudetto-retrocessione

Alla 34a giornata di Serie A ci saranno sorrisi e lacrime: i possibili verdetti, dallo scudetto alla promozione nel massimo campionato.

Il campionato è giunto ai titoli di coda. La stagione terminerà così com’è cominciata, ossia senza pubblico negli stadi. Tra ottobre e novembre in poche circostanze gli spettatori – massimo mille – hanno potuto assistere ai match, ma improvvisamente sono stati chiusi i cancelli ed il calcio è diventato spettacolo televisivo.

La Serie A arriva alla 34a giornata e potrebbero decretarsi alcuni importanti verdetti, tra cui lo scudetto. Il presidente neroazzurro è arrivato in anticipo a Milano per poter restare al fianco della squadra, in un momento così importante.

Sabato 1 aprile l’Inter affronterà il Crotone, la prima contro l’ultima in classifica: una gara che decreterà una volta e per tutte le posizioni. Infatti, con una sconfitta, i rossoblu scenderanno matematicamente in Serie B. D’altra parte, la vittoria potrebbe consegnare il titolo alla formazione di Antonio Conte, che attenderà l’esito di Sassuolo-Atalanta: senza i 3 punti, i bergamaschi consegneranno lo scudetto all’Inter. Ma non è tutto. Il campionato italiano potrebbe già conoscere la prima neo-promossa della prossima stagione.

Leggi anche >>> Iemmello e Farias: una sfida contro la sfortuna

Serie A, arriva la giornata decisiva: scudetto, retrocessioni e promozioni

parma errori
Serie A, non solo scudetto: Parma e Crotone quasi retrocesse (Getty Images)

Nel monday night del 3 maggio, ci sarà un vero e proprio scontro salvezza, anche se il Parma sembra ormai spacciato. I ducali andranno a giocarsi l’ultima chance contro il Torino, all’Olimpico. Ma i giochi per la 18° posizione sono ancora aperti e i granata hanno bisogno di punti proprio per allontanarsi definitivamente dalla zona retrocessione. Per tale ragione lo scontro diretto tra Torino e Parma si preannuncia intenso.

La Serie A non è l’unica a poter decretare i primi verdetti. Infatti, anche in Serie B ci saranno due sfide al quale bisognerà fare molta attenzione. Sabato 1 aprile, l’Empoli – capolista a 67 punti – affronterà l’Ascoli, e contemporaneamente ci sarà il big match tra Salernitana e Monza. In caso di una vittoria degli azzurri ed una sconfitta dei granata, il club di Dionisi sarà matematicamente promosso nella massima serie.

Dunque, al 34° turno il campionato italiano assegnerà alcune posizioni definitive, soprattutto nel testa-coda. Per la zona Champions, invece, c’è ancora una lotta all’ultimo sangue.