André Silva, aumentano i rimpianti del Milan: una stagione perfetta

andré silva rimpianti milan
André Silva giocatore dell'Eintracht Francoforte (Getty Images)

André Silva è uno dei rimpianti del Milan. Il giocatore si è scatenato in Bundesliga e ha attirato l’attenzione del mercato su di se.

André Silva sta disputando una grandissima stagione con l’Eintracht Francoforte, con addirittura 25 gol in 29 partite e 3 gare ancora da giocare. Nella sua migliore annata, non possono non aumentare i rimpianti di una delle sue ex squadre, il Milan.

Con i rossoneri il portoghese non ha mai inciso, segnando appena 10 gol in 41 presenze e assistendo per sole 4 volte i compagni. Certamente, andare via da Milano gli ha giovato non poco, anche se prima di esplodere e consacrarsi definitivamente, ha fatto quasi gli stessi numeri del Milan, in Spagna col Siviglia.

André Silva con la sua migliore stagione della carriera, non fa che aumentare i rimpianti del Milan, ma ormai è andato. In particolare, visti i pochi gol arrivati quest’anno dall’attacco rossonero, Ibrahimovic l’eterno a parte, non si può non pensare a come sarebbero potute andare le cose con 15 o 20 gol in più da parte del portoghese.

Leggi anche >>> PSG, Marquinhos gol fotocopia contro il Lens: City avvisato-VIDEO

Leggi anche >>> Mourinho, ritorno e tradimento? Lo Special smentisce sé stesso

André Silva, il Real lo desidera

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da André Silva (@andresilva9)

I rimpianti del Milan su André Silva potrebbero aumentare se ad acquistare il portoghese fosse il Real Madrid. Il club spagnolo, infatti, ha indicato nell’attaccante dell’Eintracht Francoforte il prossimo futuro, dopo la mancata esplosione di Jovic.

L’ex rossonero, potrebbe gradualmente prendere il posto di Benzema nel corso degli anni, se dovesse fare bene sin da subito. Al momento, però, il prezzo è di 40 milioni, e offerte vere e proprie non ce ne sono state.

Inutile dire, però, che André Silva è focalizzato totalmente sul finale di stagione in Bundesliga, dove l’Eintracht è quarto ma nelle ultime giornata ha perso 6 punti sul Dortmund, tanto che adesso i gialloneri hanno riaperto la corsa Champions e si trovano a meno 1.

L’obiettivo è chiaro: conquistare una qualificazione storica alla prossima fase a girone della competizione europea più importante. Se la squadra di Francoforte dovesse riuscirci, ecco che il prezzo di André Silva potrebbe salire ancora, forse di 10 milioni, e i rimpianti del Milan, anche in vista di una plusvalenza mancata, aumenterebbero ulteriormente.